Numana: Orlandoni scarcerato da una sentenza del Tribunale del riesame

Tribunale Giustizia 1' di lettura 31/07/2013 - Il tribunale del riesame ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Carlo Orlandoni, il 34enne imprenditore di Castelfidardo arrestato con l'accusa di aver ucciso a coltellate la 26enne prostituta romena Adriana Simion il 7 aprile scorso in una villetta a Marcelli di Numana.

Il legale di Orlandoni aveva sostenuto l'assenza di elementi per affermare la sua colpevolezza o per porlo sulla scena del delitto all'ora presunta della morte. Orlandoni dal canto suo aveva ammesso di aver trascorso la mattinata del 7 aprile in compagnia della donna e poi di aver litigato con lei , ma ha sempre negato di averla uccisa.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2013 alle 17:03 sul giornale del 01 agosto 2013 - 1562 letture

In questo articolo si parla di attualità, tribunale, osimo, giustizia, vivere osimo, avvocato, giudice, roberto rinaldi





logoEV
logoEV
logoEV