Sirolo: raffica di multe sul passo del Lupo

Moreno Misiti 1' di lettura 01/08/2013 - Dal 2009 è in vigore l’ordinanza sindacale n. 49 che vieta l’accesso e la percorrenza in tutta la sua lunghezza del sentiero denominato “Il Passo del Lupo”. Nonostante ciò, ogni estate, molti escursionisti violano tale divieto, addentrandosi lungo l’impervio sentiero.

Il risultato è che il pericoloso percorso è transitato illegalmente da temerari e spesso inesperti camminatori, non adeguatamente equipaggiati, che, il più delle volte, non riescono ad arrivare in fondo o a risalire, cadendo o facendosi male.

Onde evitare il ripetersi di tali episodi, alcuni dell’ultima ora, ho disposto una massiccia intensificazione, da parte degli organi preposti, dei controlli e della vigilanza lungo tale sentiero, al fine di far rispettare il divieto.

A tutt’oggi, sono state elevate numerose sanzioni ai trasgressori e non escludo un inasprimento delle sanzioni pecuniarie ove il fenomeno, malgrado ciò, proseguisse.

Mi appello, pertanto, al buon senso dei numerosi turisti, invitandoli a rispettare il divieto e a non percorrere il sentiero del Passo del Lupo, sia per non incorrere in illeciti amministrativi, sia al fine di evitare pericolosi infortuni, che invece potrebbero essere facilmente scongiurati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2013 alle 00:35 sul giornale del 01 agosto 2013 - 5803 letture

In questo articolo si parla di politica, sirolo, Moreno Misiti, sindaco di sirolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Qaa





logoEV
logoEV
logoEV