contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

L'autorità portuale restituisce alla città il cannone della prima guerra mondiale

1' di lettura
4006

L'autorità portuale restituisce alla città di Ancona, grazie al restauro, il cannone della prima guerra mondiale. Spesi circa 8 mila euro. Il cannone era stato recuperato dal comune nel 2010.

Completata la riqualificazione dell'area monumentale dello Scalo con il residuato bellico storico. Il cannone, ora restaurato, apparteneva ad una batteria antinavale posizionata sul Cardeto nella prima e venne ancora utilizzato nella seconda Guerra Mondiale.

Si tratta di un modello 1911 di 152,4 mm che l'Autorità Portuale ha voluto restituire alla città di Ancona con una spesa di circa 8 mila euro. Ora si trova sotto le mura storiche.



Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2013 alle 17:16 sul giornale del 10 agosto 2013 - 4006 letture