contatore accessi free

Sirolo: Italia Nostra, trasporto fino alla Spiaggia San Michele 'Un servizio da migliorare'

2' di lettura 13/08/2013 - Italia Nostra Ancona si fa interprete delle lamentele che riguardano il servizio pubblico di trasporto di passeggeri da Sirolo per la spiaggia di S. Michele - Sassi neri.

Abbiamo raccolto informazioni da un nostro socio - da anni frequentatore della spiaggia - che riferisce del peggioramento progressivo del servizio per le ragioni di seguito. Gli autobus pubblici che arrivano sino allo spiazzo sopra la spiaggia, dove si raccolgono senza alcun ordine decine di persone in attesa, fanno salire i passeggeri fino a che a mala pena si richiudono le porte, lasciando spesso comunque a terra parecchie persone. Non riteniamo che sia regolare tale pratica che è senz'altro pericolosa; data la pendenza della strada e la eventuale necessità di manovre di emergenza o frenate improvvise si può immaginare cosa succederebbe ai passeggeri.

Organizzare la coda di attesa delle persone (per esempio con delle transenne che obbligano a mettersi in fila, come si usa in tutti gli impianti di risalita in montagna) e un flusso più frequente di corse - magari con bus più piccoli - eviterebbero l'arrembaggio pericoloso che si verifica nelle ore di punta. Ma i problemi non finiscono qui, perché l'aumento del traffico di automezzi privati autorizzati fa sì che diventi pericolosa anche la discesa degli autobus pubblici, i quali si trovano spesso a incrociare tali mezzi in velocità, e che talora ostacolano il regolare Ora, considerando che il servizio di trasporto avviene in pieno Parco del Conero, luogo quanto mai attrattivo per turisti e villeggianti, e che non ci sono altri mezzi per raggiungere la spiaggia, è evidente che si tratta di un servizio "turistico" a tutti gli effetti e non di un semplice trasporto urbano.

Quindi l'amministratore pubblico ( il Comune di Sirolo) oltre ad evitare ovviamente tutti i fattori che possono rendere disagevole e pericoloso il servizio, dovrebbe tenere in gran conto i fattori di buona accoglienza, di buona educazione del personale, di confort per i turisti, di efficienza, e quant'altro necessita per essere e rimanere all'altezza di una stazione turistica di primaria importanza quale Sirolo e tutta la Riviera sono considerate.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2013 alle 18:30 sul giornale del 14 agosto 2013 - 2429 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/QEu





logoEV
logoEV