contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Camerata: vicenda 'Biogas', 'C'é aria di golpe ferragostano'

2' di lettura
1517

Biogas Ambiente

LA NOTIZIA l'abbiamo ricevuta da indiscrezioni, ma contiamo di poterla presto leggere da fonte diretta, se solo l'Amministrazione comunale di Camerata Picena vorrà continuare nello spirito di collaborazione con il Comitato e con la cittadinanza: la Regione, dopo l’ormai famosa sentenza del TAR, avrebbe finalmente adottato l’atto di revoca dell'autorizzazione a produrre energia elettrica nella Centrale Biogas di Camerata Picena e attivato le procedure per la messa in sicurezza dell’impianto.

LA CONTRONOTIZIA: la Regione nel togliere l'autorizzazione sembra però aver fornito la scappatoia per lasciare tutto come sta, invitando la proprietà della Centrale a presentare nel più breve tempo possibile tutta la documentazione necessaria ad avviare la procedura di assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale (screening) sostenendo che è possibile (udite, udite!!) una V.I.A. EX POST (ossia a cose fatte)!

IL GOLPE da parte della Regione, se le indiscrezioni saranno confermate, sta nel tradire, approfittando del sopore ferragostano, la promessa di voler avviare con il territorio quel dialogo mancato nella gestione delle politiche energetiche. Poiché tutti sanno che il caso di Camerata non è affatto unico e insignificante, ma sarà il vero apripista di tanti casi analoghi, pensiamo proprio che quella promessa sia stata fatta a questo punto solo per rifarsi una faccia di rispettabilità dopo gli scandali giudiziari del biogas e che nulla sia cambiato nel rapporto tra la Giunta Spacca e gli interessi forti che mettono le mani sul territorio.

UN TRADIMENTO grave, anche perché la scappatoia che la Giunta Spacca vorrebbe fornire alla triste vicenda delle centrali sorte come funghi è contraria a una consolidato parere della giurisprudenza che in numerose sentenze ha dichiarata illegittima la Valutazione di Impatto Ambientale a cose fatte (V.I.A. EX POST). DOMANDA: nel torpore ferragostano a quante altre centrali simili si starebbe concedendo la medesima scappatoia? Ma i Comitati non dormono e promettono come sempre vigilanza e pronta risposta.



Biogas Ambiente

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2013 alle 00:44 sul giornale del 19 agosto 2013 - 1517 letture