contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Commovente Veglia di Preghiera per la Siria ad Ancona

2' di lettura
1510

Bandiera della pace
Sabato 7 settembre, presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie di Ancona, si è tenuta dalle ore 20.00 alle ore 21.45 la Veglia di Preghiera proposta da Papa Francesco per la Siria e la pace nel mondo.

Roma, 19 luglio 1943: il quartiere di San Lorenzo è sconvolto da un violentissimo bombardamento. Papa Pio XII decide di andare dai sinistrati, per far sentire loro la sua vicinanza, ma la sorpresa è grande, tanto che riesce con grande difficoltà ad uscire dall’automobile. Qualche volenteroso riesce a proteggere il Papa, ed uno di questi grida un provvidenziale “Inginocchiatevi”, consentendo a Pio XII di salire su un cumulo di macerie, da cui benedice e parla alla folla. Ancona, 7 settembre 1943: alle ore 19.53. dopo aver richiamato tutti al silenzio, il parroco don Franco introduce la veglia con un canto allo Spirito Santo, dopo aver detto “Inginocchiatevi”.

La veglia è così strutturata: ai momenti di preghiera, seguiranno dei canti e la lettura di passi delle Sacre Scritture, oltre ad alcuni importanti interventi del Magistero Pontificio sulla pace. All’incontro presenzia l’Arcivescovo di Ancona-Osimo mons. Edoardo Menichelli, il cui discorso è interamente incentrato sulla consapevolezza della difficile situazione che ci troviamo a vivere, che richiede impegno e responsabilità.

“In Siria è in atto un esodo massiccio, sono già due milioni le persone che hanno trovato rifugio nel vicino Libano” Se a proporre la veglia è stato papa Francesco, che sta conquistando chiunque con il suo modo di fare, tutti i pontefici .degli ultimi settanta anni si sono mostrati particolarmente sensibili alla pace. Nel 1962 è noto l’impegno di papa Giovanni XXIII, che impedì un conflitto nucleare tra Stati Uniti ed Unione Sovietica per la crisi di Cuba. Ancora oggi, andando su Youtube, vi è un interessante filmato intitolato “ Papa Giovanni XXIII spiega che l’opera del papa è per tutti”, dove il Pontefice ebbe a dire che ogni giorno, in occasione della recita del Rosario, dedicava la decina del terzo mistero gaudioso a tutti bambini nati nelle 24 ore precedenti. Quindi il presidente americano Barack Obama, essendo nato il 4 agosto 1961, ha avuto la preghiera di Giovanni XXIII: chissà se ne è a conoscenza.



Bandiera della pace

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2013 alle 19:45 sul giornale del 09 settembre 2013 - 1510 letture