contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nasce l’Emeroteca Comunale On line, la storia della città attraverso quarant’anni di cronaca

2' di lettura
1455

Più di 200.000 articoli scansionati di tutte le testate cittadine, comprese quelle che sono state chiuse col tempo, a cui tutti potranno accedere grazie ad una nuova applicazione che sarà disponibile fra qualche giorno nell’home page del sito www.comune.ancona.it  .

Quarant’anni di articoli di giornale di quotidiani cittadini si potranno ora consultare grazie all’Emeroteca Comunale On line. Pensato dall’ufficio stampa del comune, in collaborazione con il servizio informatica e la società Infodata, il sistema prevede una semplice autenticazione (username e password) per poi accedere ad un motore di ricerca semplice e intuitivo inserendo le parole interessate, dove si potranno selezionare le testate su cui ricercare l’articolo così da affinare la ricerca in modo più puntuale e in base alla richiesta.

“L’intento è non solo di leggere il passato, ma anche mettere a confronto diversi aspetti con quelli attuali di avvenimenti e cronache - afferma Paolo Marasca assessore alla cultura. Andrea Guidotti, assessore all’informatica concentra invece l’attenzione sull’innovazione di questo nuovo software - il comune dovrà essere sempre di più verso una tecnologia on line, sia per la parte amministrativa che per i servizi.

“Il sistema che presentiamo oggi era finora utilizzato solo dalla intranet comunale o in biblioteca - interviene Barbara Ulisse, responsabile dell’ufficio stampa - c’è stato un grande sforzo di scansione e classificazione di materiale spesso conservato in cattivo stato. Ora questo patrimonio sarà accessibile a tutti, perché crediamo che questo servizio si particolarmente utile a studenti, insegnanti, associazioni culturali o semplici cittadini appassionati alla storia della nostra città”.

Se i fondi lo permetteranno, verranno scansiti e resi disponibili anche gli articoli del ’72 mancanti, in particolare quelli che raccontano la città nel periodo del terremoto.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2013 alle 18:38 sul giornale del 14 settembre 2013 - 1455 letture