contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Falconara: frasi ingiuriose ai poliziotti dopo una lite tra connazionali, denunciato marocchino

1' di lettura
1450

Polizia stradale controlli notte

Frasi ingiuriose ai poliziotti intervenuti per sedare una lite tra extracomunitari. Denunciato ed espulso dal territorio marocchino. E' successo in pieno centro a Falconara Marittima.

Mercoledì sera, intorno alle ore 22, gli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona sono intervenuti in Piazza Mazzini a Falconara, a seguito di una segnalazione che avvertiva di una lite tra alcuni extracomunitari. Nell'occasione gli Agenti, coadiuvati dai Militari dell'Esercito Italiano, procedevano all'identificazione di quattro cittadini marocchini due dei quali avevano verbalmente ed animatamente litigato tra loro.

Dopo aver riportato alla calma la situazione, gli Agenti procedevano all'identificazione delle parti ed in tale occasione uno dei due extracomunitari. Si tratta di S.M., 33enne marocchino in Italia senza fissa dimora, il quale apostrofava i poliziotti con frasi ingiuriose.

Accompagnato in Questura e trattenuto tutta la notte: oltre alle procedure relative alla denuncia per oltraggio a Pubblico Ufficiale, lo stesso veniva sottoposto ad espulsione dal territorio italiano e successivamente accompagnato presso il Centro di Identificazione di Roma in attesa di essere definitivamente rimpatriato nello Stato di provenienza.



Polizia stradale controlli notte

Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2013 alle 15:33 sul giornale del 20 settembre 2013 - 1450 letture