contatore accessi free

Basket: Stamura di slancio su Pedaso, 91-75

basket generico 2' di lettura Ancona 01/12/2013 - Biancoverdi sempre a condurre, nel terzo parziale l'allungo decisivo. Domenica prossima difficile trasferta a Foligno.

Al PalaRossini più facile del previsto il successo dei biancoverdi anconetani contro la pari classifica Pedaso, successo che significa quantomeno il secondo posto in classifica oltre che un convincente segnale dopo la battuta d'arresto subita ad Ascoli. Ancora una volta ha funzionato il mix fra esperienza e freschezza del roster a disposizione di Marsigliani, condito da un Giachi in grande evidenza sia a rimbalzo che in fase offensiva (21 punti il suo bottino).

Parte meglio la Globo Stamura che prende un buon vantaggio corroborato dalle triple di Labate, Giachi e Morresi. Punteggio sul 27 a 20 in favore dei padroni di casa al 10°, in precedenza anche sul +12. A metà del secondo parziale il vantaggio interno torna in doppia cifra (34-24) per poi arrivare sul 46 a 32 a metà gara, grazie soprattutto alla grande precisione di Giachi e Labate nei tiri liberi. Dopo l'intervallo si riprende con due tiri liberi a favore della Stamura a seguito di un tecnico comminato agli ospiti per le proteste di Mosconi a secondo quarto di gioco già chiuso. Dopo tre minuti massimo vantaggio dei biancoverdi sul 56 a 35; è il momento migliore dei padroni di casa che frenano bene le offensive avversarie e trovano buone conclusioni in attacco. A metà del terzo parziale una tripla di Bellesi ribadisce il +21 a favore della Globo Ancona (63-42).

Al 30° il vantaggio per Giachi e compagni è sostanzialmente immutato, si va all'ultimo quarto su un rassicurante 71-51. La contesa sembra chiusa, ma Pedaso prova il tutto per tutto e riduce il divario a 12 lunghezze (75-63). Marsigliani chiama time-out e fa rientrare Giachi gravato di quattro falli; la spinta degli ospiti si attenua e nel finale sono i canestri di Bini e Morresi ad accompagnare al successo la Stamura che chiude in scioltezza con il punteggio di 91 a 75. Va così in archivio nel migliore dei modi lo scontro diretto con una temuta concorrente, ma domenica prossima per i biancoverdi si prospetta un altro severo impegno in casa della UBS Foligno, unica squadra che finora sia riuscita nell'impresa di battere la capolista Amatori Falconara.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2013 alle 22:21 sul giornale del 02 dicembre 2013 - 907 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Vli





logoEV
logoEV