contatore accessi free

Sanità: ad Ancona per progettare i servizi sanitari e sociosanitari della città

sanità 1' di lettura Ancona 03/12/2013 - CGIL- CISL-UIL di Ancona, assieme alle categorie della funzione pubblica e dei pensionati, hanno organizzato per il 5 dicembre una assemblea pubblica cittadina sulla sanità e i servizi sociosanitari anconetani.

L’incontro dal titolo “Salute: bene comune” sarà affrontato da CGIL-CISL-UIL assieme al sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, all’Assessore comunale ai servizi sociali Emma Capogrossi e al direttore dell’ASUR e dell’area vasta Piero Ciccarelli.

L’assemblea, aperta a cittadini e associazioni di volontariato, si terrà alle ore 17.00 presso la sala del consiglio comunale del Comune di Ancona e prevede un dibattito con gli intervenuti al fine di definire le criticità e le prospettive della sanità e dei servizi socio sanitari della città.

Tanti i problemi da affrontare, dalla casa della salute, al nuovo ospedale di Ancona sud, dai servizi sociali del Comune, al funzionamento dell’assistenza domiciliare integrata. Occorre ripensare le strutture che garantiscono la nostra salute in un contesto di trasformazione demografica e risorse economiche sempre più scarse; l’obiettivo di CGIL-CISL-UIL di Ancona è di coinvolgere la città nella progettazione dei servizi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2013 alle 17:40 sul giornale del 04 dicembre 2013 - 933 letture

In questo articolo si parla di attualità, cgil, cisl, uil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Vq4





logoEV
logoEV