contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sanità: FP Cgil AV 2 'La Regione Marche ed il sistema dell'emergenza-urgenza'

2' di lettura
1121

Fp Cgil

Abbiamo appreso, con soddisfazione, che la Regione Marche ha considerato prioritario, nell'agenda dei problemi della Sanità, la riapertura, con procedura d'urgenza, del confronto con le pubbliche assistenze ANPAS, Croce Rossa e Misericordie.

Non abbiamo sentito però ancora la risposta della Regione Marche alle tesi sostenute dal Presidente ANPAS Marche che, con propria lettera indirizzata nel 2013 allo stesso Assessore Dott. Almerino Mezzolani, al Presidente della V Commissione Consiliare sulla Sanità Avv. Francesco Comi, ed all'ex Direttore del Dipartimento Salute Dott. Pierluigi Gigliucci, ha dichiarato che il personale infermieristico delle Postazioni Territoriali per l'Emergenza Sanitaria (PO.T.E.S.) delle Aree Vaste dell'ASUR Marche “non sia una risorsa che aiuta il sistema, ma in realtà lo collassa”.

Si vuole sperare che la Regione Marche comprenda la necessità, anzi il dovere, di controllare continuamente i complessi processi delle esternalizzazioni e cessioni dei servizi, al fine di verificare le condizioni di conservazione della gestione diretta di tutte quelle attività pubbliche, che garantiscono prestazioni assistenziali sanitarie altamente qualificate, rivolte ai cittadini, da assicurarsi in situazione di assoluta sicurezza.

Al momento sembrerebbe sfuggire questo controllo alla Regione Marche. Se è vero, come è vero, che già la proposta di riorganizzazione delle reti cliniche dell'Area Vasta 2, presentata in data 11/12/2013 dall'ex Direttore Generale dell'ASUR Marche, in qualità di Direttore facente - funzione dell'Area Vasta 2, Dott. Piero Ciccarelli, non ha tenuto per niente conto del Piano Attuativo di Area Vasta 2, definito dall'ex Direttore dell'Area Vasta 2, Ing. Maurizio Bevilacqua, approvato con Determina Area Vasta 2 n. 639 del 31/07/2012. Piano Attuativo di Area Vasta 2 che prevedeva, proprio per le PO.T.E.S. dell'Area Vasta 2, l'istituzione di ambulatori infermieristici nel settore dell'Emergenza-Urgenza. Altro che “risorse che non aiutano il sistema, e che lo collassano”!



Fp Cgil

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2014 alle 11:50 sul giornale del 27 gennaio 2014 - 1121 letture