contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Emergenza sociale ad Ancona: 'Rilanciare il dialogo'

1' di lettura
672

Cgil Cisl Uil

Questa città vive una stagione difficile. Emergenze sociali si scontrano con la difficoltà di affrontarle in maniera serena, lungimirante e senza estremismi.

Occorre abbassare i toni e riprendere il filo del ragionamento per evitare che si arrivi ad atti inaccettabili come avvenuto con la violazione della sede del PD della provincia di Ancona. CGIL CISL e UIL ritengono ineludibile il rilancio del dialogo tra tutti i soggetti sociali che intervengono sulle emergenze cittadine, a partire da quella abitativa.

Siamo fermamente contro ogni forma di prevaricazione che impedisce la costruzione di soluzioni condivise ai gravi problemi della città e che serve più a garantire la visibilità dei singoli che a risolvere i problemi delle persone coinvolte. Per questo è necessario dare continuità e concretezza al percorso sulle fragilità sociali della città avviato la scorsa settimana tra Organizzazioni sindacali, mondo associativo e Istituzioni, dandogli obiettivi definiti, attori competenti e risorse certe.



Cgil Cisl Uil

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2014 alle 20:22 sul giornale del 09 febbraio 2014 - 672 letture