contatore accessi free

Atletica: Ancona, indoor. L'ostacolista Veronica Borsi vince 7.58 sui 60 piani

Veronica Borsi 1' di lettura Ancona 12/02/2014 - Nel meeting di mercoledì 12 febbraio al Banca Marche Palas di Ancona, esordio stagionale dell’ostacolista Veronica Borsi (Fiamme Gialle) che per l’occasione si mette alla prova sui 60 piani, vincendo la gara con 7.58 in finale dopo aver ottenuto 7.64 in batteria.

La 26enne romana ha realizzato l’anno scorso i primati italiani assoluti dei 60hs indoor (7.94 agli Europei in sala di Göteborg) e dei 100hs all’aperto (12.76), mentre nei 60 vanta un record personale di 7.47. Secondo posto alla toscana Chiara Bazzoni (Esercito), campionessa tricolore dei 400 metri, che sul rettilineo dell’impianto dorico corre 7.76 in finale (7.75 nel turno di qualificazione), terza la sammarinese Martina Pretelli (Olimpus), 7.99 preceduto da un 7.84.

Sui 400 uomini lo junior Emanuele Grossi (E-Servizi Atl. Futura Roma) prevale in 48.87 davanti alla promessa Mirko Romano (Atl. Virtus Cr Lucca), 49.10. Nei 60 ostacoli maschili degli juniores, il romagnolo Alessandro Faragona (La Fratellanza 1874 Modena) ferma il cronometro per due volte a 8.19, sia nella batteria che in finale, invece tra gli allievi 8.51 di Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata). Nel triplo affermazione della sangiorgese Silvia Del Moro (Tam) che eguaglia il personale indoor con 12,47.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2014/REG5958/Index.htm








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2014 alle 23:35 sul giornale del 13 febbraio 2014 - 1119 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Yrf





logoEV
logoEV