contatore accessi free

Sap: 'Fortemente contrari al progetto ministeriale di chiusura di alcuni uffici di Polizia ad Ancona'

polizia 2' di lettura Ancona 24/02/2014 - Il Sap è fortemente contrario al progetto ministeriale di chiusura del Commissariato P.S. di Osimo, della Squadra Nautica della Questura di Ancona, nonché dei Posti Polfer di Fabriano e Falconara.

La studio di razionalizzazione degli uffici di Polizia in tutta Italia, inviato dal Dipartimento della P.S. ai Questori e Prefetti, che dovranno esprimere un parere, per il Commissariato di P.S. di Osimo e la Squadra Nautica non tiene conto delle necessità di ordine e sicurezza pubblica nella zona a sud di Ancona, fino al confine con la Provincia di Macerata, in un vasto territorio comprendente un centro importante come Osimo, che conta quasi 34.500 abitanti, la Riviera del Conero e, soprattutto, la Santa Casa di Loreto, località visitate tutto l'anno da centinaia di migliaia di turisti e pellegrini. Per i Posti Polfer di Falconara e di Fabriano, invece, non si è considerato il servizio effettuato per il presidio delle stazioni e, soprattutto, dei treni che presentano criticità per la sicurezza dei viaggiatori.

Lo studio del Viminale, che sarebbe stato concertato con il Comando generale dell'Arma dei Carabinieri per rivisitare sul territorio la dislocazione dei commissariati PS e delle compagnie CC, non fa alcun riferimento a come poter garantire la sicurezza dei cittadini nei luoghi in cui è prevista la soppressione dei presidi. Inoltre, il progetto non tiene conto delle aspettative del personale e non è stato chiarito come e a favore di chi verranno utilizzate le centinaia di milioni di euro di risparmio.

Un progetto, insomma, che per il Segretario Provinciale del Sap, Filippo Moschella, lascia molti dubbi aperti, soprattutto il merito al mantenimento degli attuali standard d'intervento per la sicurezza dei cittadini nelle località interessate, dato che a Osimo sarà soppresso il servizio di Volante connesso all'utenza di soccorso pubblico “113”. Per rappresentare le problematiche connesse alla soppressione dei presidi e dei servizi e conoscere la posizione dei vertici locali di polizia interessati alla riorganizzazione, è stato chiesto un incontro con il Questore di Ancona e il Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2014 alle 00:18 sul giornale del 24 febbraio 2014 - 1400 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, Sap, sindacato autonomo polizia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/YWv





logoEV
logoEV