Montemarciano: Becci sull'ex Montedison, 'La giunta mistifica la realtà per recuperare il consenso perduto'

Bernardo Becci 1' di lettura Ancona 03/03/2014 - La giunta Serrani fa ormai tenerezza mentre tenta disperatamente di recuperare il consenso perduto, non rinuncia alla mistificazione della realtà in ogni occasione e lo fa in maniera scomposta evidenziando, così, nervosismo e mancanza di lucidità. Non capisco infatti, qual è l'evidenza dei fatti accaduti che ho negato, visto che gli stessi sono stati confermati dalla loro replica a cui faccio riferimento.

Sindaco e Giunta, che in questi giorni hanno iniziato ad organizzare incontri elettorali spacciandoli per assemblee istituzionali e per la cui pubblicità non rinunciano a spendere soldi pubblici per lettere e avvisi, confermano che solo loro e i tecnici comunali hanno avuto la possibilità di interfacciarsi con il privato promotore e i progettisti. Cosa che non è avvenuta a Falconara dove a tutti è stata data la possibilità di chiedere lumi sulle varie questioni che questo progetto apre, a partire dalla bonifica del sito inquinato.

Sindaco e Giunta confermano anche che solo successivamente gli elaborati sono stati presentati a noi consiglieri (in commissione e in consiglio) alla sola presenza dell'architetto Belogi che, per ruolo e competenze, non è né il privato promotore né il progettista del recupero dell'ex Montedison.

Confermano, infine, e non avevo dubbi, la superficialità di questo gruppo politico. Stendo, poi, un velo pietoso sul "piccolo dettaglio" del mio abbandono dell'aula prima della discussione del punto in questione lo scorso 7 febbraio. Non essendo prevista alcuna votazione, a rappresentare l'intero movimento civico Progetto Montemarciano è rimasto il consigliere Maurizio Grilli che successivamente ci ha relazionato sull'inconsistenza della seduta e sull'assenza di risposte certe che l'appuntamento è stato in grado di fornire.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2014 alle 14:58 sul giornale del 04 marzo 2014 - 875 letture

In questo articolo si parla di montemarciano, politica, falconara marittima, bernardo becci, ex montedison, Progetto Montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zll


Giancarlo Sansò- DC Segreteria Politica Marche

04 marzo, 11:08
Il Vs è un comportamento da censurare poichè avete assunto un mandato dal popolo e perchè così facendo ostacolate lo sviluppo di un bene comune. Ci vuole pacatezza e assunzione di responsabilità e non già un'irosa suscettibilità: la modestia intellettuale è virtuosa davanti alla più piccola critica.




logoEV