Varato il progetto 'Erasmus per Giovani Imprenditori', in via Roberto Bianchi nasce il Desk Europa

Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Ancona 2' di lettura Ancona 14/03/2014 - Varato il progetto 'Erasmus per Giovani Imprenditori', in via Roberto Bianchi nasce il Desk Europa. Confindustria Ancona apre le porte all’Europa da protagonista. Grande opportunità per gli imprenditori locali di toccare con mano il business di altri colleghi europei.

Varato a BruxellesErasmus for Young Entrepreneurs”, progetto della Commissione Europea che ha come obiettivo lo scambio culturale tra imprenditori dei Paesi europei. Confindustria Ancona ne sarà Local Point. Lo scambio permetterà ai nuovi imprenditori di acquisire le competenze necessarie per sviluppare la loro impresa e agli imprenditori ospitanti di rinfrescare ed allargare le loro prospettive e collaborare con l’imprenditore straniero per l’acquisizione di informazioni su nuovi mercati. Gli altri Paesi coinvolti sono Albania, Austria, Israele, Paesi Bassi, Polonia, Spagna e Turchia, rappresentati da soggetti diversi tra loro, da associazioni di categoria come l’Associazione degli imprenditori tessili spagnoli, all’incubatore dei Paesi Bassi, fino all’Università di Cracovia.

Il progetto va nella direzione stabilita dallo Small Business Act discussa in Confindustria Ancona proprio con il Vice Presidente della Commissione Europea Antonio Tajani - ha spiegato Claudio Schiavoni Presidente di Confindustria Ancona - cioè creare un ambiente nel quale imprenditori ed aziende possano prosperare e dove l’imprenditorialità viene premiata. Grazie a questo progetto Confindustria Ancona crea un ponte stabile tra le aziende locali e il sistema d’impresa dell’Europa. Consentiremo alle nostre aziende di aprire le porte a giovani imprenditori stranieri e, al contempo, i nostri imprenditori potranno andare in giro per l’Europa ad apprendere know-how di gestione aziendale. Il futuro delle aziende locali è quello di ampliare i propri orizzonti non solo in termini di mercato, ma anche in termini di best practices e procedure, di cultura di impresa, di approccio all’innovazione”.

Confindustria Ancona sta investendo molte energie sul tema Europa: crediamo fermamente che, per essere più competitive, le nostre aziende debbano confrontarsi anche con queste dinamiche” ha aggiunto Filippo Schittone direttore di Confindustria Ancona “il Desk Europa che in questi giorni sta avviando la propria attività è la testimonianza dell’impegno che l’Associazione vuole dedicare al tema; il Desk sarà al servizio delle imprese per consulenza sui bandi comunitari e sulle relative opportunità di finanziamento. Al contempo, farà giocare a Confindustria Ancona il ruolo di protagonista con partecipazione diretta ad altre iniziative comunitarie. Proprio in questi giorni siamo a Bruxelles per meglio organizzare il Desk e cogliere appieno le molte opportunità che l’Unione Europea offre alle imprese e agli imprenditori”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2014 alle 11:44 sul giornale del 15 marzo 2014 - 1786 letture

In questo articolo si parla di economia, Confindustria Ancona, Filippo Schittone, claudio schiavoni, desk europa, Erasmus per Giovani Imprenditori, Erasmus for Young Entrepreneurs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZUf





logoEV