Zinni: 'Pronto soccorso per bambini Ospedale Salesi: urge potenziarlo'

zinni 1' di lettura Ancona 20/03/2014 - "Non c'è bisogno - dice il Consigliere Regionale FDI-AN CentroDestra Marche - di avvalersi delle solite statistiche e dei soliti parametri burocratici ministeriali per capire che è oramai necessario potenziare il pronto soccorso dei bambini all'ospedale Salesi.

"Infatti basta andare a qualsiasi ora del giorno al pronto soccorso del Salesi per vedere interminabili code di genitori con i loro bambini in attesa della prestazione sanitaria. La colpa ovviamente non è nè del reparto nè del personale: semplicemente vi è un solo medico per turno. Basterebbe aggiungere un'altra unità medica e la situazione cambierebbe notevolmente".

"Lo stazionamento dei bambini in sala d'attesa è una situazione di contagio e non si può rispondere con la solita manfrina simil- educativa che i codici bianchi devono stare a casa e andare dal pediatra il giorno dopo o magari dalla guardia medica. Nessun genitore che non sia un dottore non è in grado di diagnosticare il codice che riguarda il proprio figlio. Per questo ho presentato un'interrogazione all'Assessore Mezzolani: il Salesi serve i bambini di tutta la Regione e la Regione Marche dovrebbe potenziare il suo Pronto Soccorso al fine di evitare i lunghi tempi d'attesa."


da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2014 alle 16:33 sul giornale del 21 marzo 2014 - 1431 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1cS