Quadrilatero: Agostinelli (M5S) 'Cantieri fermi, soldi che non ci sono...'

Donatella Agostinelli 3' di lettura Ancona 26/03/2014 - La Quadrilatero s.p.a. è una società a totale capitale pubblico che avrebbe dovuto realizzare alcune strade di collegamento tra le Marche e l'Umbria grazie ad un partenariato pubblico - privato e con finanziamenti privati, da ottenere mediante la "cattura di valore" derivanti dall'attuazione dei Piani di Area Vasta con la valorizzazione delle cosiddette aree leader; a tutt'oggi invece, i finanziamenti sono stati tutti a carico dei soggetti pubblici e come risulta dal Bilancio integrato ANAS 2012 "il costo complessivo per la realizzazione del Progetto Quadrilatero (Sistema viario e Piano di Area Vasta ) è cresciuto a 2.284 milioni di euro".

Inoltre, "relativamente al Piano di Area Vasta (PAV), lo strumento finalizzato alla crescita dello sviluppo socioeconomico del territorio e ed al reperimento dei fondi necessari per cofinanziare le opere viarie, gli infruttuosi esiti di tutte le gare finora esperite, per il collocamento sul mercato della prima tranche di otto Aree Leader approvate dal CIPE nel 2006 hanno messo in rilievo evidenti elementi di criticità".

Siamo arrivati a cifre vicine a DUE MILIARDI E MEZZO e di finanziamenti privati non c'è traccia! Le otto gare per le aree leader dei Piani di Area Vasta sono andate deserte e le infrastrutture vengono finanziate esclusivamente dai soggetti pubblici. Preoccupanti dunque appaiono le notizie di recente apparse sulla stampa: il Presidente Spacca ha incontrato l'Amministratore della Quadrilatero e ha assunto l'impegno di "convincere" il Presidente della Camera di Commercio di Ancona affinché aderisca alla Società ed intervenga presso l'advisor per implementare le gare per i PAV (Piani di Area Vasta) per la cattura di valore. Ma Spacca è fuori di senno? Se la Camera di Commercio aderisse alla mangiasoldi pubblici Quadrilatero tutti gli associati (commercianti, artigiani, imprenditori e agricoltori ) dovrebbero pagare una maggiorazione sulla tassa di iscrizione: la tassa per Spacca!

E pensare che il Piano Cottarelli prevede una riduzione della tassa di iscrizione!! Spacca non sa neanche ciò che fa il Governo Renzialfaniano? E Spacca non sa - meglio fa finta di non sapere! - che le otto gare per tutti i PAV sono state fatte e sono andate TUTTE DESERTE.

Non c'è un euro dei privati per le strade della Quadrilatero: SOLO SOLDI PUBBLICI! SOLO SOLDI NOSTRI E LA FINANZA CREATIVA di SPACCA. Ho ritenuto opportuno quindi presentare una interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, al Ministro dell'economia e delle Finanze e al Ministro dello Sviluppo economico per chiedere ai Ministri interrogati se siano a conoscenza dei fatti suesposti e se e quali misure intendano attuare nei confronti dei responsabili, atteso che la Quadrilatero è posseduta dallo Stato tramite l'ANAS e pertanto sottoposta alla vigilanza del Ministero; se e come intendano mettere fine allo sperpero di denaro pubblico e, infine, se intendano intervenire per mettere fine all'ulteriore tassazione che si vorrebbe far gravare sulle imprese della regione.


da Donatella Agostinelli
M5S Candidata Uninominale Senato Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2014 alle 18:34 sul giornale del 27 marzo 2014 - 1171 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Movimento 5 Stelle, movimento5stelle, Donatella Agostinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1xl





logoEV