Basket: la Stamura torna a mani vuote da Castelfidardo (85-79)

basket generico 3' di lettura Ancona 30/03/2014 - Comunque buona la prestazione dei biancoverdi che restano senza Giachi per infortunio per più di metà gara. Resta una sola partita e per il terzo posto è tutto da decidere. Venerdì sera al PalaRossini arriva Spoleto.

Per la Globo Stamura ancora uno stop in questo finale di stagione, ed è il terzo consecutivo. Ma per questo maturato sul parquet della Vis Castelfidardo, la squadra anconetana può addurre solide giustificazioni chiamando in causa anche la sfortuna. Infatti a metà circa del secondo parziale capitan Giachi si infortunava alla caviglia ed era costretto a guardare il resto della partita dalla panchina. E c'è poi da mettere in conto la grande reazione dei biancoverdi che, sotto anche di 18 punti dopo l'uscita del capitano, riuscivano a mettere alla frusta i padroni di casa arrivando fino a -2 quando mancavano 30 secondi al termine. Ma poi i padroni di casa riuscivano a piazzare gli ultimi canestri che valevano il successo finale.

Si inizia con Marsigliani che deve fare a meno di Coicchio e Caraceni; fra i fidardensi un paio di ex eccellenti, Daniele Carletti e Monaci, con quest'ultimo che alla fine risulterà il miglior marcatore con 31 punti. La Stamura parte bene e chiude il primo quarto avanti di un punto (19-20). Nel secondo parziale si va avanti con vantaggi minimi da una parte e dall'altra, poi arriva l'infortunio a Giachi. I ragazzi di Marsigliani accusano il colpo e la Vis prende qualche punto andando al riposo sul 43 a 37. Inizio di ripresa devastante con i padroni di casa che piazzano un parziale di 10-0 e vanno sul +16 e di seguito sul 57 a 39, massimo vantaggio. Marsigliani chiama un time-out e da lì esce una Stamura ricaricata che con i canestri di Bellesi e Morresi riporta il divario attorno ai dieci punti. Al 30° il punteggio vede Castelfidardo avanti sul 63 a 52. Nell'ultimo parziale prosegue il buon momento degli ospiti, mentre sull'altro fronte si segna con il contagocce. Bellesi (alla fine per lui saranno 16 i punti messi a referto) e Bini portano il divario a 8 lunghezze e quando mancano meno di 3 minuti alla fine con una tripla di Labate la Stamura arriva a -4 (73-69).

Nelle fila stamurine devono uscire per falli Curzi e Bellesi e, dopo un tecnico per proteste a Marsigliani, la partita sembra chiusa. Ma un'altra tripla di Labate ed un canestro di Bini tengono tutto in bilico con il punteggio sul 81 a 79 a 30 secondi dalla sirena. Purtroppo però gli episodi finali non sono favorevoli ai colori stamurini e con un canestro e due tiri liberi i vissini chiudono definitivamente i conti. Risultato finale 85 a 79. La stagione regolare della Stamura si chiude con l'anticipo di venerdì prossimo al PalaRossini contro Spoleto. Anche una vittoria potrebbe non bastare, per la terza piazza nella griglia dei play-off occorrerà attendere i risultati delle altre concorrenti.






Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2014 alle 18:29 sul giornale del 31 marzo 2014 - 863 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Armando Lorenzetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1IB





logoEV