contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Pallanuoto: serie B girone 2, la Vela Ancona non riesce nell'impresa

2' di lettura
1145

pallanuoto
La Vela Nuoto Ancona non riesce nell’impresa di battere la capolista. Troppo forte il Plebiscito Padova. Anche per la pallanuoto, A2 femminile Vela Mancinelli Ancona, ko a Milano.

I tabellini: Plebiscito Padova: Destro, Segala, Ciatto, Rigon 1, Tono, Barbato 3, Filippetto, Prete, Zanovello 1, Kalemba 1, Savio 1, Conte 1, Tomasella. All. Cattaruzzi.

Vela Nuoto Ancona: Bartolucci, Pieroni 1, Bellabarba, Baldinelli A.1, Martedì, Delle Monache, Simo, Di Palma, Talamonti, Mazzoli 1, Baldinelli F., Cesini, Zazzarini 1. All. Pace I. Arbitro: Pagani Lambri.

Note - Parziali: 3-1, 2-0, 1-1, 2-2; superiorità: Padova 3/10, Ancona 1/11 + 1 rigore sbagliato.

La Vela Nuoto Ancona non riesce nell’impresa di battere la capolista. Troppo forte il Plebiscito Padova, troppo determinato con il suo pressing asfissiante e con l’ottima difesa, almeno per metà gara chiaramente superiore ai dorici, apparsi a tratti timorosi e certamente spreconi in superiorità numerica. Vela Nuoto Ancona già sotto 5-1 al cambio di campo, nonostante i buoni interventi del portiere Bartolucci. Vanno meglio le cose per i dorici negli ultimi due tempi, ma ciò non basta per rovesciare una situazione già chiaramente compromessa in favore di una capolista apparsa decisamente in forma. I dorici pagano l’imprecisione in attacco e forse un po’ di stanchezza dovuta al pressing avversario.

«Contro un Padova così determinato potevamo certo fare meglio – commenta a fine gara il coach anconetano Igor Pace – ma era davvero difficile».

N.C.Milano-Vela Mancinelli Ancona 15-9

N.C.Milano: Passarelli, Chiarini 2, Crudeli 4, Scialla 1, Tramonti, Incarnato 3, Bellomo, Martinelli, Cordaro 3, Maiorana, Boido 1, Campese, Tamborini. All. Di Blasio.

Vela Mancinelli Ancona: Rossi, Altamura 3, Borghetti, Cola, Ferretti, Quattrini E. 1, Di Martino, Leone, Pantaloni, De Matteis 2, Vincenzoni, Mirleni 2, Quattrini I. 1. All. Pace M. Arbitro: Pusineri.

Note - Parziali 5-3, 4-2, 3-2, 3-2; superiorità: Milano 3/8 + 1 rigore realizzato, Ancona 2/8. Milano SUBISCE un avvio formidabile delle milanesi, la Vela Mancinelli Ancona, che paga l'inesperienza e un momento di scarsa brillantezza. Poi torna in partita e lotta spesso alla pari con le quotate avversarie. Dal 4-0 iniziale, infatti, nel secondo tempo di gioco le anconetane di Milko Pace risalgono la china sino al 6-5. Milano non ci sta e torna ad allungare, ma dopo il cambio di campo (9-5) i parziali di gioco sono sostanzialmente equilibrati e alla fine la Vela Mancinelli Ancona paga caro l'inizio di gara incerto ma esce dalla vasca milanese a testa alta, lottando sino in fondo e mostrando sprazzi di buon gioco.



pallanuoto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2014 alle 00:53 sul giornale del 14 aprile 2014 - 1145 letture