contatore accessi free

Sanità: Vichi 'Riduzione dell'offerta ai danni dei cittadini anconetani: non possiamo permettercelo!'

matteo vichi, PSI Ancona 2' di lettura Ancona 15/04/2014 - L'Amministrazione Comunale e i Cittadini anconetani non potranno in alcun modo accettare il permanere di un atteggiamento di depauperamento da parte della Regione Marche dei servizi legati alla cura dei cittadini anconetani.

Non possiamo ancora permetterci di assecondare una politica di riduzione dell'offerta sanitaria ai danni dei cittadini anconetani. Sono certo che il consiglio comunale di oggi sarà un ottimo strumento di riflessione per i vertici regionali della sanità per garantire alla popolazione anconetana il diritto alla cura, tramite strutture efficienti e rispondenti alla reale richiesta di servizi sanitari. Non potremmo accettare scelte organizzative della regione che possano ridurre l'alta specialità raggiunta dal Salesi; non potremmo accettare di non avere presto una casa della salute in grado di dare risposte serie e concrete ai tempi di attesa per l'accesso alle cure e alle liste per gli esami diagnostici, inoltre Ancona è in attesa di un ospedale di rete che garantisca quelle prestazioni che attualmente vengono erogate dall'ospedale di torrette, da qui una nuova idea di integrazione pubblico-privato (villa Igea) per ottenere il massimo rapporto tra efficienza ed efficacia del nostro SSN.

Colgo con grande entusiasmo e orgoglio la disponibilità dell'assessore Mezzolani a ridiscutere i protocolli sanitari del 2006, è il risultato positivo di una battaglia che conduco da anni, fin dalle prime opposizioni in consiglio comunale che hanno garantito il mantenimento dei poliambulatori del viale della vittoria. In conclusione, il mio impegno sarà volto a garantire con ogni mezzo democratico la tutela dell'autonomia e dell'alta professionalità del Salesi, inoltre vigilerò in consiglio comunale affinchè il comune di ancona e la regione marche recepiscano le esigenze sanitarie dei cittadini ed attuino congrui strumenti volti a garantire accessibilità ed equità di cure per gli anconetani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2014 alle 00:39 sul giornale del 15 aprile 2014 - 1147 letture

In questo articolo si parla di politica, psi, matteo vichi, psi ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/2Aw





logoEV