contatore accessi free

Due borsoni pieni di refurtiva. Arrestate due 20enni ad Ancona

shopping 1' di lettura Ancona 17/04/2014 - Due borsoni pieni di refurtiva, ma niente spesa gratis ad un noto supermercato della Baraccola. Pizzicate dagli agenti ed arrestate due 20enni.

Borse con sottofondo e vestiti abbastanza larghi da poter nascondere oggetti rubati. Questa il modus operandi utilizzato da due donne arrestate nel tardo pomeriggio di mercoledì dagli Agenti delle Volanti diretti dal Vice Questore Aggiunto, Cinzia Nicolini.

Si tratta di due giovani di origini rom M.A. e D.L., rispettivamente di 20 e 23 anni. Le due, infatti, erano entrate all'interno di un noto ipermercato della Baraccola munite di un paio di borse nel cui sottofondo avevano nascosto, man mano, tanichette di olio motore, oggettistica di vario genere e capi di abbigliamento da cui avevano strappato le placche antitaccheggio fino a riempirle per un valore di circa 150 euro. Ma per loro nulla da fare: fermate, poco dopo aver oltrepassato le casse, dagli Agenti e tratte in arresto. L'accusa per loro è "furto aggravato" .






Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2014 alle 16:33 sul giornale del 18 aprile 2014 - 1551 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/2J8





logoEV
logoEV