contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Senigallia: deve scontare una pena per sfruttamento della prostituzione minorile a Teramo, arrestato un pregiudicato anconetano

1' di lettura
1751

I carabinieri di Senigallia, in esecuzione all'ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Teramo lo scorso 14 aprile 2014, hanno tratto in arresto un pregiudicato anconetano di 66 anni ma residente in città.

Franco Canalini, rintracciato dai militari all'interno della sua abitazione di Senigallia, deve infatti scontare una pena di 6 anni e 6 mesi di reclusione in ordine ai reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile in concorso commessi negli anni 2006 e 2007 a Ancarano (TE) e Controguerra (TE).

Pertanto i carabinieri di Senigallia, che hanno notificato al 66enne il provvedimento per l'espiazione definitiva della pena, al termine delle formalità di rito hanno accompagnato l'arrestato alla casa circondariale anconetana di Montacuto.



Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2014 alle 15:13 sul giornale del 08 maggio 2014 - 1751 letture