contatore accessi free

Portonovo, Caso Capannina. Il M5S: "Non mettiamo la testa sotto la sabbia..."

cristina lazzeri 1' di lettura Ancona 04/06/2014 - Abbiamo presentato ieri, 3 giugno, una interrogazione a risposta scritta - che alleghiamo qui sotto assieme ad alcuni articoli apparsi sulla stampa oggi - in cui vengono segnalate alcune criticità in merito alla revoca della concessione alla capannina (a Portonovo) e ai lavori.

Criticità che riguardano eventuali conflitti di interesse, da verificare, e che potrebbero anche interessare la legittimità della revoca della concessione, andando a ricadere sulle casse comunali in caso di perdita del contenzioso, già in atto.

Il M5S non vuole entrare nelle questioni tra privati, che restano private appunto. Siamo però chiamati a verificare e segnalare che non si vogliano "sistemare" questioni private con soldi pubblici, a causa di decisioni avventate di dirigenti, avallate da assessori, già messi in guardia con altre interrogazioni... ma che fanno come le famose tre scimmiette che "non guardano, non sentono e non parlano".

Per chi vuole approfondire sotto in allegato pdf l'interrogazione.


da Cristina Lazzeri

     M5S Ancona







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2014 alle 21:09 sul giornale del 05 giugno 2014 - 2927 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5h9





logoEV
logoEV
logoEV