contatore accessi free

Sicurezza: dopo la lettera di Sartini, Foresi risponde

Ilva Sartini 1' di lettura Ancona 03/07/2014 - Ringraziamo l’Assessore Stefano Foresi, che con rapidità ha dato risposta alla lettera aperta dello scorso 26 giugno sulla questione sicurezza che interessa numerose zone di Ancona, e che sta esasperando la sensibilità dei residenti e degli operatori economici, sia al Piano San Lazzaro che nella vasta area che va dagli Archi fino al centro.

L’animazione dei quartieri e la creazione di momenti di aggregazione sono un importante componente per il recupero delle situazioni di degrado e per prevenire e contrastare atti criminosi, come anche la presenza di sistemi di videosorveglianza.

Per le situazioni di disagio e povertà, che sempre più sono presenti nel territorio comunale, in particolare nelle zone di C.C. Alberto, Mercato delle Erbe, Corso Mazzini e Piazza Pertini, è importante il monitoraggio continuo da parte della Pubblica Amministrazione e la presenza sul territorio di operatori specializzati nel gestire queste situazioni tutelando le persone in stato di disagio, i cittadini e gli operatori economici.

Proprio dagli operatori economici può arrivare un grande supporto all’Amministrazione, per la loro conoscenza del territorio e delle diverse situazioni, per questo saremmo grati all’Assessore se volesse anche dar vita al tavolo che abbiamo proposto perché pensiamo che la presenza di tutti gli attori coinvolti possa essere davvero utile.


da Ilva Sartini
Direttore di Confesercenti Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2014 alle 18:31 sul giornale del 04 luglio 2014 - 969 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilva sartini, confesercenti marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/6Mb





logoEV