contatore accessi free

Occupazione Via Cialdini, SEL- e M5S: "La Regione valorizzi il percorso"

Francesco Rubini 1' di lettura Ancona 15/07/2014 - Occupazione Via Cialdini, SEL-ABC e M5S: "La Regione valorizzi il percorso di autorecupero e ne estenda la pratica".

Ad una settimana dall'occupazione di uno stabile di proprietà regionale situato in Via Cialdini da parte di una trentina di senza casa , sulla questione intervengono i gruppi consiliari anconetani di SEL-ABC e M5S già tra i sostenitori dell'occupazione invernale di Via Ragusa: "Ancora una volta le istituzioni hanno un occasione unica , quella di cogliere e valorizzare esperienze di rigenerazione urbana e autogestione nate spontaneamente dal basso.

L'amministrazione Mancinelli l'ha sprecata a gennaio preferendo la repressione, la Regione non commetta lo stesso errore." Scrivono in una nota Rubini e Diomedi che proseguono: "La giunta Spacca metta da parte l'ipotesi di sgombero e prosegua invece il dialogo intrapreso con gli occupanti al fine di sperimentare , come già fatto da altre regioni come Lombardia e Toscana, percorsi di autorecupero e cooperazione. In tempo di crisi queste soluzioni rappresentano avanguardie in grado di dare un segnale importante di inversione di rotta."

Infine i rappresentanti di SEL e M5S lanciano un appello ai consiglieri regionali affinché "si adoperino tutti per favorire un percorso condiviso di nuove pratiche sociali oggi più che mai necessarie per risolvere tutti i problemi legati all'emergenza abitativa."

Francesco Rubini, SEL-ABC Daniela Diomedi, M5S






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2014 alle 17:02 sul giornale del 16 luglio 2014 - 1126 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/7f8





logoEV
logoEV