contatore accessi free

Zinni: "Aerdorica: perchè INPS non paga quanto dovuto ai lavoratori in CIG? Di chi è la colpa?"

zinni 1' di lettura Ancona 29/07/2014 - "A distanza di molti mesi - dice il Consigliere Regionale FDI AN Giovanni Zinni - i lavoratori di Aerdorica prossimi alla pensione e messi in Cassa Integrazione, ancora devono percepire delle somme pattuite dall'azienda tramite l'utilizzo del Fondo Speciale Trasporto Aereo".

"L'accordo raggiunto fra lavoratori e azienda prevedeva infatti due anni di cig, tre di mobilità ed, infine, l'attivazione del fondo per una quota restante. Il fondo, nato apposta per le situazioni di crisi economica degli aeroporti, è un atto dovuto, sempre che la società titolare dello scalo sia in regola con i propri versamenti all'Inps, precedentemente raccolti con la tassa apposita sui biglietti. Ad oggi però non si hanno notizie e gli interessati sono preoccupati ed in affanno. Che cosa è successo in Aerdorica? Di chi è la colpa? Dell'INPS o di Aerdorica? Per avere chiarezza e risoluzione del problema ho presentato un'interrogazione urgente. Dopo il rimpasto manageriale la questione va risolta in fretta, la giunta non trovi alibi."


da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2014 alle 00:06 sul giornale del 29 luglio 2014 - 1288 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/7Sz





logoEV
logoEV