Il Comune di Ancona recupera 1 milione e 300.000 euro tra Ici e Tarsu

Soldi 1' di lettura Ancona 02/10/2014 - Equità fiscale e recupero di risorse finanziarie: i risultati raggiunti grazie all'intesa tra Guardia di Finanza, Amministrazione comunale e Ancona entrate recuperate somme pari a oltre 1 milione 300.000 euro.

Ottimi risultati in termini di recupero sono stati ottenuti grazie al Protocollo d’intesa a suo tempo siglato nel 2007 tra il Comando Regionale della Guardia di Finanza, il Comune di Ancona e la società Ancona Entrate srl per la vigilanza sull’assolvimento degli obblighi relativi al pagamento della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu) e dell’Imposta comunale sugli immobili (ICI), che nel 2012, è stata aggiornata anche in ragione dell’evoluzione normativa in materia di tributi locali.

L’accordo è finalizzato all’ottenimento di un più alto livello di equità fiscale ed al recupero di risorse funzionali al raggiungimento di una maggiore quantità e migliore qualità dei servizi offerti ai cittadini, obiettivi che devono essere perseguiti attraverso il rafforzamento della collaborazione tra la Guardia di Finanza, gli Uffici comunali ed i funzionari di Ancona Entrate Srl, per ottimizzare i controlli sul puntuale adempimento degli obblighi in materia di Tassa sui rifiuti e altri servizi (Tares) e dell’Imposta municipale propria (IMU).

Dall’entrata in vigore dell’accordo ad oggi, la Guardia di Finanza di Ancona ha effettuato nel territorio comunale ben 458 interventi, di cui 177 relativi all’ICI e 281 relativi alla TARSU che hanno consentito ad Ancona Entrate il recupero di somme indebitamente sottratte all’erario comunale, tra ICI e TARSU, per oltre 1.300.000,00 euro. Inoltre, sono state inoltrate all’Agenzia del Territorio 56 richieste di accatastamento che andranno ad incrementare ulteriormente quanto già recuperato sino ad oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2014 alle 17:49 sul giornale del 03 ottobre 2014 - 1309 letture

In questo articolo si parla di economia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0u1