Iniziato il trasloco degli uffici comunali. Primo risparmio di 170 mila euro l’anno

Comune di Ancona 2' di lettura Ancona 02/10/2014 - E’ iniziato il trasloco del Servizio Ragioneria, che consentirà di liberare gli uffici di via Frediani e risparmiare un affitto di 170 mila euro all’anno oltre ai costi delle utenze.

Questo primo “domino” degli uffici comunali prevede il trasferimento entro il mese di circa 33 postazioni della Ragioneria al quarto piano di Palazzo del Popolo. Il servizio Economato (circa 10 dipendenti finora in via Frediani) invece troverà posto a palazzo Malacari in via Podesti insieme all’Ufficio Gare e Contratti e a quello delle Politiche comunitarie. Da Palazzo Malacari si trasferirà il personale del Commercio per andare a formare lo sportello unico del Sui insieme ai colleghi dell’Edilizia al primo piano del palazzo comunale.

Trasloco in blocco dal quarto piano del Servizio Lavori pubblici con circa 18 dipendenti che occuperà due appartamenti da anni inutilizzati e rimessi a posto a palazzo Albertini, in viale della Vittoria 37/39. In questa sede è già andato il Servizio Tecnologico e tra pochi giorni troverà sede l’Ufficio Alloggi liberando parte del terzo piano della sede centrale. Qui troverà posto l’assessore ai Servizi sociali e due dipendenti. Nella storica sede dei Servizi sociali in viale della Vittoria sono previsti anche spostamenti interni, come quello dello sportello Immigrati che passa dall’ultimo al piano terra.

Già effettuato nei giorni scorsi il trasferimento dell’Ufficio Frana a palazzo degli Anziani – dove da tempo era in funzione, appunto, il sistema di controllo della frana da remoto – e della protezione civile in via Frediani insieme al servizio Ambiente. Il piano di razionalizzazione logistica degli uffici comunali che si concluderà entro l’anno corrente – studiato dal Direttore generale e dall’assessorato al Patrimonio – rappresenta un’occasione di efficienza e di razionalizzazione dei consumi, accorpa fin dove possibile uffici, utilizza solo sedi di proprietà e limita la frammentazione. Soprattutto, porterà un evidente risparmio di affitti e di consumi in linea con la politica di razionalizzazione della spesa e della riduzione degli sprechi adottata dall’Amministrazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2014 alle 17:57 sul giornale del 03 ottobre 2014 - 1481 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0u3





logoEV
logoEV