L'Adisco finanzia una Borsa lavoro in Ostetricia presso il Salesi

1' di lettura Ancona 02/10/2014 - L’Associazione regionale Adisco Marche onlus ha finanziato una Borsa lavoro di un anno in Ostetricia, nel Presidio ospedaliero Salesi, per promuovere la donazione del sangue da cordone ombelicale.

Grazie alle numerose iniziative di raccolta fondi, l’Associazione regionale Adisco Marche onlus (Associazione donatrici italiane sangue cordone ombelicale) è riuscita a finanziare una Borsa lavoro della durata di un anno (con decorrenza dal 1° ottobre) in Ostetricia, nel Presidio Ospedaliero Salesi (Clinica Ostetrico - Ginecologica dell’Università di Ancona e Divisione di Ostetricia e Ginecologia della Usl), al fine di incentivare la raccolta del sangue da cordone ombelicale e informare sulle possibilità legate alla donazione.

Al termine del primo semestre, si verificherà se l’intervento della borsista selezionata è stato efficace e se le donazioni sono aumentate. La Sezione regionale Adisco onlus si è costituita nel 2005 per promuovere la donazione e conservazione del sangue da cordone ombelicale. L’interesse primario, per l'Adisco, è sensibilizzare, attraverso una serie di attività, a una cultura della donazione allogenica e solidaristica del sangue cordonale, sostenere la ricerca sulle cellule staminali e diffondere i Centri di raccolta del cordone. Ad oggi, nelle Marche, Adisco è presente in molti Centri, dove le mamme possono rivolgersi per la donazione, che è gratuita, volontaria e indolore.


da Centro Servizi per il Volontariato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-10-2014 alle 18:04 sul giornale del 03 ottobre 2014 - 1140 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi per il volotariato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0u4





logoEV