Camerano: sicurezza, i volontari di Protezione Civile fanno pratica

1' di lettura 13/10/2014 - Non tutti sanno che dietro ogni intervento di Protezione Civile ci sono diverse ore certificate di formazione, informazione e addestramento nell’uso delle attrezzature e dei dpi.

La preparazione teorica affiancata all’uso appropriato di mezzi e strumenti fa si che ci sia maggiore consapevolezza davanti agli scenari di rischio in cui il volontario si trova ad operare. Gli errori della non conoscenza potrebbero portare a danni all’ambiente, ai beni materiali e alla persone soccorse o agli stessi soccorritori. Per questo motivo si è svolto a Camerano un corso, che fa parte di un ciclo di incontri di formazione continua, il cui tema centrale è la sicurezza e la salute dei volontari della Protezione Civile in caso di emergenza, organizzato dall’Associazione Nazionale Carabinieri - Nucleo Volontariato e Protezione Civile Ancona - Parco del Conero in collaborazione con il Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di Camerano.

Essendo la maggior parte dei corsisti persone di comprovata esperienza, in quanto già facenti parte delle forze dell’ordine, nella giornata formativa si è avuto anche modo di approfondire meglio le criticità emerse durante alcuni interventi sul territorio. Presenti al corso il Dott. Francesco Beani Presidente dell’Associazione ANC e l’Assessore Costantino Renato del Comune di Camerano.

Il Presidente Associazione ANC Francesco Beani






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2014 alle 11:05 sul giornale del 14 ottobre 2014 - 1536 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0Y5





logoEV