Dismissioni locali ex Fiera: Berardinelli: "La previsione è di abbattere alcuni padiglioni"

Daniele Berardinelli| 2' di lettura Ancona 13/10/2014 - Lunedì mattina in Commissione comunale abbiamo affrontato il problema della dismissioni dei locali della ex Fiera e della possibile ricollocazione all’interno del territorio comunale di una zona da destinare ad area fieristica.

La previsione è di abbattere alcuni padiglioni e in attesa da parte dell’Autorità portuale di un progetto, che ci auguriamo veramente di massima, nel senso che dovrà essere possibile inserire modifiche sino alla possibilità di cambiarlo radicalmente, è indispensabile per un Capoluogo di Regione individuare una zona della città in cui far convergere le esigenze di imprenditori di area vasta, finanche a comprendere l’intera Macroregione Adriatico-Jonica, in cui far realizzare dai privati interessati, coordinati da istituzioni locali, dalla Regione alle Camere di Commercio, padiglioni fieristici per accogliere manifestazioni adatte al territorio interessato.

E’ evidente che non possa essere il Comune di Ancona il finanziatore di tale progetto, ma deve essere il Coordinatore di un’azione efficace, sicuramente portatrice di attenzione al nostro territorio e capace di incrementare l’attività economica e sviluppare posti di lavoro. Purtroppo le parole dell’Assessore Simonella non lasciano speranza, dato che non c’è la minima intenzione da parte del Comune di farsi promotore di una simile iniziativa. Si è deciso di affidarsi solo ad eventuali richieste di privati, senza alcun progetto e senza nemmeno individuare un area idonea sulla quale chiamare poi i privati a realizzare l’eventuale progetto. E’ evidente l’impossibilità per la nostra città di potersi confermare nei fatti capoluogo di Regione, né di provincia.

Non ci stupirebbe vedere un progetto simile proposto da Fabriano, dopo l’affronto di vedere la nostra Fiera trasferita a Pesaro per diventare la Fiera delle Marche. A dimostrazione del disinteresse sulla questione, solo la presenza della minoranza ha permesso di poter continuare la riunione dopo l’abbandono di alcuni esponenti della maggioranza. Non ci si può poi lamentare se la capacità attrattiva del Sindaco di Offagna, contrapposta all’inefficacia dell’azione amministrativa dell’attuale maggioranza anconetana, porta addirittura il Sindaco rivale della Mancinelli ad essere il più votato delle elezioni provinciali nella lista del PD, arrivando addirittura a conquistare due voti proprio dei consiglieri comunali di Ancona.

Daniele Berardinelli Forza Italia Ancona






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2014 alle 23:05 sul giornale del 14 ottobre 2014 - 1996 letture

In questo articolo si parla di politica, pdl, Daniele Berardinelli e piace a bellazio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/02V





logoEV
logoEV