Torna “Ad Ottobre piovono libri”. Galeazzi presenta recenti libri di etica sociale

Giancarlo Galeazzi 2' di lettura Ancona 21/10/2014 - Nell’ambito della campagna annuale “A ottobre piovono libri” promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali l’Istituto superiore di scienze religiose “Lumen gentium” di Ancona in collaborazione con la sezione provinciale di Ancona della Società Filosofica Italiana organizza la quarta edizione della rassegna “Piovono libri di... etica sociale”.

Mercoledì 22 ottobre alle ore 16,30 nella Sede dell’ISSR in Via Monte Dago, 87 di Ancona verranno presentate recenti pubblicazioni di Giorgio Campanini e Bartolomeo Sorge su Dottrina sociale e Movimento cattolico di cui il prof. Giancarlo Galeazzi è docente nell’Istituto collegato alla Facoltà teologica della Pontificia Università Lateranense. Dello storico Campanini verrà in particolare presentato il recentissimo libro Bene comune (pubblicato dalle Edizioni Dehoniane di Bologna) dove lo storico docente all’Università di Parma parla di “declino e riscoperta di un concetto”, al centro oggi di un rinnovato dibattito anche per l’emergere della questione relativa ai cosiddetti “beni comuni”. Il libro di Campanini s’inserisce in una vasta produzione dell’autore incentrata sul volume: La dottrina sociale della Chiesa (EDB), di cui ha studiato “acquisizioni e nuove sfide” e su Cristianità e modernità (AVE).

Del gesuita Sorge, di cui è da poco uscito il volume Gesù sorride. Con papa Francesco oltre la religione della paura (Piemme), è importante ricordare libri come Introduzione alla Dottrina sociale della Chiesa (pubblicato dalla Queriniana di Brescia) e Il coraggio della speranza (edito da Gabrielli), dove chiarisce “il ruolo dei laici nella vita pubblica”. In tal modo, il prof. Galeazzi avrà modo di illustrare due aspetti essenziali della questione cattolica: la elaborazione della dottrina sociale da parte del magistero ecclesiale, e la presenza del movimento cattolico e, più in generale, dei laici cristiani impegnati nel sociale: due temi che richiamano rispettivamente le categorie di bene comune e di corretta laicità che sono oggi diventate un patrimonio condiviso al di là delle differenze ideologiche e confessionali, e che, quindi, costituiscono una piattaforma valoriale decisiva per costruire una democrazia vitale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2014 alle 19:18 sul giornale del 22 ottobre 2014 - 2826 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaoR





logoEV
logoEV