Falconara: Trasporti, il Comune cede parte delle quote Conerobus. Pubblicato il bando

Soldi 1' di lettura 22/10/2014 - Oggi, 22 ottobre, è stato pubblicato il bando per la cessione di parte delle quote di Conerobus Spa detenute dal Comune di Falconara Marittima, per un valore base di € 399.964,88.

Tale atto fa seguito alla delibera di Consiglio Comunale n° 56 del 07/08/2014, con la quale si è stabilito di procedere alla dismissione di una quota pari al 4% della partecipazione societaria, pari a n° 494.228 azioni. Ciò sia per assolvere ai vincoli di legge sempre più stringenti in materia di partecipazioni societarie, ma anche per avere risorse da destinare agli investimenti di cui la città ha bisogno.

L'obiettivo è quello - spiega l'Assessore Raimondo Mondaini - di mantenere una minima quota, pari allo 0,61%, che ci consenta comunque di partecipare alla vita societaria, riducendo comunque al minimo i rischi per il bilancio comunale legati ad eventuali risultati di'esercizio negativi della partecipata. Inoltre, si potranno ricavare risorse per alcune di quelle opere che al momento sono in attesa di finanziamento, tanto più che la Legge di stabilità per il 2015 prevede espressamente l'esclusione dal vincolo del patto di stabilità delle spese in conto capitale finanziate con i proventi delle dismissioni societarie".

"Alle critiche sull'opportunità di tale scelta - prosegue Mondaini - ribadisco che la capacità del Comune di incidere sul servizio di trasporto pubblico locale deriva da quanto e come le Ammnistrazioni locali saranno coinvolte nella predisposizione del bando di gara che la Regione Marche si appresta ad emanare, non dalla quota di partecipazione nella società che (forse) gestirà il servizio
”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2014 alle 16:34 sul giornale del 23 ottobre 2014 - 2000 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aara





logoEV