Il TTIP, questo sconosciuto. Se ne parlerà giovedì 23 ottobre, ad Ancona

acqua del rubinetto 2' di lettura Ancona 22/10/2014 - Il TTIP, questo sconosciuto. Se ne parlerà giovedì 23 ottobre, ad Ancona presso sala ANPI – di via Palestro, 6 alle ore 17.30 con Monica di Sisto, portavoce della campagna STOP- TTIP ITALIA.

Il TTIP, Transatlantic Trade and Investment Partnership, il trattato di libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti d'America è qualcosa di più di una semplice trattativa di liberalizzazione commerciale. Il trattato, innanzitutto, viene negoziato in modo opaco e segreto tra la Commissione Europea e il Ministero per il Commercio USA: non c'è accesso alle bozze dei testi dell'accordo nemmeno per i Parlamentari Europei o quelli nazionali. Con l'alibi della ”armonizzazione” o del “reciproco riconoscimento” delle normative si assisterà ad una progressiva corsa verso il basso in cui saranno principalmente i cittadini e l'ambiente a farne le spese. I costi sociali del trattato potrebbero essere molto alti, perché con i negoziati TTIP sotto attacco sono i servizi pubblici e i beni comuni, a rischio privatizzazioni e svendite selvagge.

Perché le normative a difesa dell’ambiente, i diritti dei lavoratori, lo stesso contratto collettivo, gli standard come la sicurezza dei cibi, dei luoghi di lavoro, della chimica, vengono rimessi in discussione. I servizi pubblici e la regolamentazione pubblica a difesa di aspetti sostanziali della vita dei cittadini sono considerati “ostacoli” alla libertà di investimento e di commercio. Ma il trattato è anche una minaccia alla democrazia. Gli investitori privati avranno il diritto, bypassando la giustizia ordinaria, di trascinare i Governi di fronte ad un tribunale (arbitrato) sovranazionale se ritengono che una determinata legge, un determinato regolamento, possa danneggiare i loro profitti.

Una vera e propria privatizzazione del diritto internazionale. Monica di Sisto, vicepresidente di Fairwatch (osservatorio sul clima e il commercio), insegna Modelli di sviluppo economico alla Facoltà di scienze sociali della Pontificia Università Gregoriana.


da Comitato Acqua Bene Comune
provincia di Ancona





Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2014 alle 10:00 sul giornale del 23 ottobre 2014 - 1909 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona, acqua, comitato acqua bene comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aapR





logoEV
logoEV