I Robot in aiuto degli anziani: incontro europeo all’INRCA

come i robot potranno aiutare gli anziani 2' di lettura Ancona 28/10/2014 - Il 29-30 ottobre 2014, si svolgerà all’INRCA di Ancona un incontro di circa 25 esperti provenienti da diverse nazioni europee, che discuteranno su come i robot potranno aiutare gli anziani a rimanere indipendenti e migliorare la propria qualità di vita nel prossimo futuro.

Questo è l’ambizioso obbiettivo del progetto europeo Robot-Era, della durata di quattro anni (2012-2015), coordinato dall’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e finanziato con 8.7M di euro nell’ambito del 7° Programma Quadro di ricerca europeo (FP7), in cui l’INRCA ha il ruolo di studiare l’accettazione e l’utilità della tecnologia da parte dell’anziano.

In particolare, Robot-Era mira ad accelerare lo sviluppo e incrementare la diffusione dei servizi robotici per gli anziani, dimostrandone non soltanto la fattibilità tecnica e scientifica, ma anche affrontando gli aspetti legali, etici, sociali ed economici che possono portare a un concreto sviluppo di un mercato della robotica di servizio. Nel corso del progetto sono state realizzate tre piattaforme robotiche in grado di operare in altrettanti scenari: domestico, condominiale ed esterno. Il sistema robotico domestico agisce in casa e offre servizi che spaziano dalla possibilità di fare la spesa online e di richiedere la raccolta della spazzatura, al supporto per terapie farmacologiche e alla sicurezza dell’utente a casa. Il robot condominiale fornisce in maniera prevalente servizi di sorveglianza e di portierato.

Il robot da esterno si può muovere attraverso le strade cittadine per ritirare gli acquisti o per gettare la spazzatura, o addirittura supportare la persona anziana che desideri fare una passeggiata. All’incontro saranno presenti la Direttrice Scientifica dell’INRCA, Dr. Fabrizia Lattanzio, il coordinatore del progetto, Prof. Paolo Dario e il project manager Dr. Filippo Cavallo, dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, oltre ai numerosi ricercatori italiani, tedeschi, svedesi e inglesi che collaborano al progetto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2014 alle 16:29 sul giornale del 29 ottobre 2014 - 998 letture

In questo articolo si parla di attualità, terza età, robot, INRCA di Ancona, robotica, come i robot potranno aiutare gli anziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaHj





logoEV