Trekking urbano, si celebra il centenario della Grande Guerra con la rievocazione dell’incursione austriaca nel porto dorico

2' di lettura Ancona 28/10/2014 - Torna il Trekking Ubano sabato 1 e domenica 2 novembre, per l’undicesima edizione della “camminata cittadina” che quest’anno celebra il centenario dalla Grande Guerra. Nato a Siena, il Trekking Urbano conta oggi numerosi comuni fra cui Urbino e Macerata. Negli anni questa iniziativa è diventata un'occasione per scoprire l'arte e la bellezza dei centri storici accompagnata da un'attività salutare all'aria aperta.

Il percorso che interesserà Ancona partirà dal Monumento ai Caduti fino alla Mole Vanvitelliana, rievocando la storia che ha visto la città dorica in prima linea già a partire dal 24 maggio 2015, primo giorno del conflitto. Il percorso avrà due momenti clou: la visita all'ex chiesa di Sant'Agostino, messa a disposizione dalla Marina Militare, con una mostra dedicata alla Grande Guerra e il finale del percorso previsto alla Mole Vanvitelliana dove sarà ricordata, in collaborazione con il comando Regionale della Guardia di Finanza, l'incursione austriaca, ricordando proprio un episodio che coinvolse i finanzieri Carlo Grassi e Giuseppe Magalugo che con il loro gesto portarono al fallimento dell'incursione austro-ungarica su Ancona nel 1918.

“Siamo onorati di presentare questo appuntamento” esordisce il Sindaco Valeria Mancinelli “Ancona nella Prima Guerra Mondiale fu uno degli obiettivi militari principali e ci fa piacere condividere con la Guardia di Finanza uno dei momenti più significativi di questa rievocazione storica per la città” La Guardia di Finanza è appunto coinvolta in quanto si andrà a celebrare il “Fatto di Ancona” dove i valorosi finanzieri Grassi e Magalugo si sono distinti a scovare il nemico austriaco che stava per attraccare al porto dorico; episodio che è ricordato con un “medaglione” di bronzo visibile in un lato della Mole Vanvitelliana, restaurato appositamente per l’evento di sabato e domenica. “Rispetto ai fatti accaduti la Guardia di Finanza attraverso il gesto eroico di Grassi e Magalugo ha svolto un ruolo determinante per la città di Ancona” afferma il generale delle Fiamma Gialle Umberto Sirico “la mostra fotografica ripercorrerà i fatti successi, ricordando i caduti della Grande Guerra, perché la memoria sia ispiratrice di valori”.

La mostra sarà visitabile fino al 9 novembre all’Auditorium della Mole Vanvitelliana. “Il Trekking Urbano è un’occasione molto importante per la città di allacciare il rapporto con la storia ed i suoi simboli” sottolinea Paolo Marasca,’Assessore alla Cultura “camminando si colgono dei particolari che di solito sfuggono all’attenzione, inoltre la passeggiata ricongiunge due punti significativi di Ancona, il Monumento ai Caduti e la Mole”.
Le prenotazioni per il Trekking Urbano, aperte lo scorso 20 ottobre sono già arrivate a 800 iscrizioni, ricorda Sergio Sparapani funzionario dell’Ufficio Turismo e co-organizzatore dell’evento. Ancora in tempo per iscriversi fino a venerdì 31 ottobre a questo link http://www.comune.ancona.it/ankonline2/it/news/trekking-2014.html, oppure chiamando i numeri: 071.2223125 - 392.1156471.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2014 alle 23:24 sul giornale del 29 ottobre 2014 - 1299 letture

In questo articolo si parla di attualità, Marco Porcu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaIO





logoEV
logoEV