Atletica: Marche da record a Caserta, lunedì la premiazione dei giovani al Palarossini

Il presidente del CONI Malagò 3' di lettura Ancona 29/10/2014 - Saranno premiati lunedì 3 novembre al Palarossini, alla sala Terzo Censi del Coni, i giovani marchigiani. Bottino da 21 medaglie per i 35 atleti under 14 in gara.

Il Coni Marche premia i giovani atleti marchigiani che hanno fatto il pieno di medaglie al primo Trofeo nazionale Coni 2014, tenutosi a Caserta. Lunedì 3 novembre 2014 alle 17.30 alla sala Terzo Censi del Coni Marche, al Palarossini di Ancona, la cerimonia di premiazione promossa dal Comitato regionale. Ai campioni under 14 hanno conquistato a Caserta un bottino di 21 medaglie va il riconoscimento del Coni regionale per l’ottima prova che hanno saputo dare sui campi di gara. La delegazione marchigiana, composta da 35 ragazzi, è tornata a casa con al collo 3 ori, 6 argenti e 12 bronzi, conquistati nella due giorni di gare di Caserta e nelle sei discipline qualificatesi per il Trofeo. Sulla pedana della Scherma mancato per poco l’en plein. Trionfo di Lucrezia Cantarini oro alla Spada allieve della C. S. Jesi e Alessia Giardinieri oro alla Sciabola giovanissime, sempre della C. S. Jesi. Ma non deludono neanche i ragazzi con i due argenti di Giovanni Barbarossa Sciabola allievi della C. S. Pesaro e Luca Boccacci Spada Allievi C. S. Jesi. Chiudono il podio i due bronzi di Sara Pintucci, giovanissime Spada, C. S. Recanati e Maria Allegra Sorini, C. S. Pesaro.

Successo anche nella categoria a squadre dove le Marche si piazzano terze alla Spada e alla Sciabola. Indossa la medaglia d’oro anche Michele Battelli nel Canottaggio. Conquista il podio la Ginnastica ritmica. Le ragazze di Kremena Petkova, Laura Rinaldi, Giulia Montebelli e Sofia Principi, si piazzano terze su 15 rappresentative, nella categoria a squadre. Medaglia d'argento nel Tennis da tavolo con Matilde Campanelli e Miche Melucci di Senigallia, nella categoria squadre. Mentre è bronzo per la Ginnastica artistica femminile nella categoria a squadre. Salgono sul terzo gradino del podio, Alessandra Mengascini, Emma Morbidelli, Irene Fava, Denise Bruschi, Giorgia Papolini e Sara Di Domenico. Chiude il medagliere Martina Servici, bronzo nel Beach Bocce. Vittoria sfiorata per i giovani atleti del Golf, Santiago Moltedo, Christian Willi, Rebecca Bonfigli e Rebecca Giampieri che si fermano al quarto posto. I 35 ragazzi in gara si sono confrontati con i loro coetanei provenienti da tutta Italia nella prima edizione del Trofeo Coni, andata in scena dal 9 all’11 ottobre a Caserta.

Una competizione in cui non è mancato l'agonismo, ma che è stata anche occasione di divertimento e di spettacolo all'insegna dello sport. È così che il Trofeo è stato prima di tutto quel Festival dei Giovani, che era nelle intenzioni del presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò. Tra gli obiettivi della manifestazione, il potenziamento dell'immagine del Coni come promotore e traino dell'attività sportiva nazionale, in particolare di quella giovanile, con la volontà di attirare sempre più gli under 14 verso il mondo dello sport, stimolandoli a diventare giovani atleti. L'appuntamento di Caserta è stato anche un momento di condivisione di esperienze e conoscenze tra territori e discipline sportive. Di confronto e verifica delle performance delle strutture e degli operatori del sistema sportivo, con l'intento di creare una vera Rete italiana dello Sport. E le Marche, grazie ai suoi campioni in erba ed ai loro allenatori e accompagnatori, hanno saputo dare ottima prova di sé.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2014 alle 11:13 sul giornale del 30 ottobre 2014 - 1792 letture

In questo articolo si parla di attualità, coni, Coni Marche, giovanni malagò, presidente del coni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaJI





logoEV
logoEV