Episodio di Roma, Sel Ancona deposita ordine del giorno urgente

Rubini e Crispiani 1' di lettura Ancona 30/10/2014 - Dopo i gravi fatti di mercoledì accaduti a Roma, Sel Ancona deposita in Consiglio comunale un ordine del giorno urgente.

Preso atto: - Delle violente cariche effettuate dalle forze dell’ordine nella giornata di mercoledì 29 ottobre a Roma ai danni degli operai AST di Terni; - Della totale assenza di motivazioni in grado di giustificare una gestione così violenta e repressiva dell’ordine pubblico;   - Delle conseguenze gravi che le cariche hanno causato ai manifestanti inermi riguardanti il ferimento e la necessità di cure mediche per ben 4 persone;  

Il consiglio comunale di Ancona: - Esprime ferma condanna per l’accaduto e piena ed incondizionata solidarietà agli operai ingiustamente caricati;   - Invita il governo a fare piena chiarezza sull’accaduto valutando ad ogni livello le responsabilità presenti;   - Invita il governo ed il parlamento a prendere i provvedimenti necessari (politici e disciplinari) nei confronti di chi avrebbe dovuto gestire in tutt’altra maniera l’ordine pubblico in una situazione di questo tipo a partire dal ministro degli interni Alfano.  

- Invita la giunta ad inviare il seguiente atto al governo, al parlamento,al consiglio regionale e all’Anci.

Francesco Rubini e Stefano Crispiani






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2014 alle 16:34 sul giornale del 31 ottobre 2014 - 991 letture

In questo articolo si parla di politica, Ancona Bene Comune, rubini, crispiani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aaOm





logoEV