contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

“L’ultimo Natale delle Province”. Massimo Cortese presenta il suo libro al Pinocchio

2' di lettura
1859

libri scolastici generico

Domenica 14 dicembre 2014, alle ore 9.40, presso il Circolo Culturale “Elio e Michele Ippoliti” di via Pinocchio di Ancona, Massimo Cortese presenterà il suo quarto libro “L’ultimo Natale delle Province”.

Parteciperanno il dottor Marino Cesaroni, Direttore del quindicinale “Presenza” e l’avvocato Arnaldo Ippoliti, Presidente del Circolo Culturale. Leggiamo dalla recensione data sul libro dal Blog Letterario “La stamberga dei lettori”: “L’autore propone un trittico di racconti che ruotano attorno alla paventata abolizione delle province la quale, come sempre accade nei libri di Cortese, non è altro che una scusa per esprimere alcune considerazioni sulla nostra quotidianità, tra passato e presente e con uno sguardo ironicamente ottimista verso il futuro. La passione per la storia e l’intimità del ricordo dominano “La Madonnina del Piano” e “Alzabandiera a piazza Cavour”, nei quali due commemorazioni ufficiali (quella in memoria del bombardamento di Ancona e quella per il Centocinquantesimo dell’Unità d’Italia) sono occasioni per raccontare al lettore un’Italia passata, all’apparenza più ingenua ma anche meno rassegnata, alla quale l’autore in qualche modo anela.

“L’ultimo Natale delle Province”, che dà il titolo alla raccolta, è invece il resoconto di un percorso di ripensamenti che hanno portato lo scrittore a partecipare all’Assemblea dell’Unione delle Province Italiane del 2013, nel quale un po’ a sorpresa emerge una realtà umana presente e motivata che oscura il vuoto e l’ignoranza dei vertici politici.

Chi conosce questo autore avrà piacere a ritrovare lo stesso linguaggio semplice e schietto, lo stesso tono combattivo e un po’ polemico che a volte rende la narrazione un po’ disordinata ma che arriva con forza al lettore, il quale, pur non essendo direttamente coinvolto nello specifico evento narrato, percepisce lo spirito emotivo e il messaggio universale di fondo”. In ogni caso, il libro offre una panoramica dell’attuale momento storico, con le sue incertezze e le sue speranze, senza però dimenticare il confronto con le vicende accadute Ieri (2011) e l’Altro Ieri (1943). Sulla base degli spunti offerti dal libro, la presentazione darà vita all’incontro dal tema ben preciso ”Ha ancora senso parlare di Politica e di Rispetto per le Istituzioni?”.



libri scolastici generico

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2014 alle 19:46 sul giornale del 06 dicembre 2014 - 1859 letture