contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: anche in città la tradizionale conferenza stampa di fine anno

10' di lettura
2512

Il Sindaco Goffredo Brandoni e la Giunta Comunale, sabato mattina nel corso di una conferenza stampa organizzata nella Sala del Leone al castello di Falconara Alta, hanno incontrato la stampa per ripercorrere l’anno ormai agli sgoccioli e approfittare dell’occasione per fare gli auguri a tutta la cittadinanza.

Tutti presenti i componenti dell’esecutivo cittadino: il vicesindaco Clemente Rossi e gli assessori Matteo Astolfi, Fabio Marcatili, Raimondo Mondaini e Stefania Signorini che dopo l’introduzione del primo cittadino, hanno illustrato più articolatamente il “bilancio” dei loro settori di competenza. Ha aperto il tradizionale incontro con la stampa il sindaco Goffredo Brandoni che ha ricordato il recente rigetto dal parte del Tribunale di Ancona della richiesta danni che seguì la demolizione di una baracca fatiscente e la relativa comunicazione della vicenda agli organi di informazione. “Il fatto che risale a dicembre 2010 suscitò scalpore - spiega Brandoni - e prese i connotati politici, con tanto di presa di posizione di parroci e sacerdoti. Una sentenza che ci dà completamente ragione”.

Poi il primo cittadino ha introdotto alcuni degli argomenti della conferenza: il proseguimento del percorso di risanamento delle casse comunali, la chiusura del contenzioso con l'Università Politecnica e il lavoro volto a chiudere quello sull'attico di piazza Mazzini (ex sede del Circolo Cittadino). "Anche il nostro Ente entrerà presto tra i Comuni che hanno sottoscritto un accordo per la partecipazione a bandi europei - ha proseguito il Sindaco - e siamo in dirittura di arrivo anche per la creazione di un Centro di committenza per appalti superiori ai 40.000 euro con Chiaravalle, Montemarciano e Senigallia". Infine ha ricordato le 'promesse mantenute' con la realizzazione di alcune importanti opere pubbliche lasciando la parola all' assessore Matteo Astolfi che ha illustrato i lavori effettuati o terminati nel corso dell'anno: asfaltatura di via del Tesoro, scuola Dante Alighieri e scalinata di via Baluffi, sistemazione dei marciapiedi in via Milano, rotatoria di via Pergoli e restyling dei sottopassi a mare (entrambi questi ultimi frutto di sponsorizzazioni), adeguamento alle norme antincendio delle scuole Zambelli, manutenzione aule e bagni alle scuole Montessori, nuovi scivoli per i marciapiedi in via Bixio, verifiche sismiche alle scuole Peter Pan e di Falconara Alta, ampliamento della linea fognaria di raccolta delle acque piovane in via Flaminia, oltre ai 2.300 interventi di manutenzioni su stabili ed infrastrutture comunali da parte degli operai comunali. Non solo. Sono in fase di svolgimento i lavori al campo Neri di via Liguria (effettuati al 50 per cento) e sono stati ottenuti finanziamenti per il progetto di manutenzione e ristrutturazione esterna delle scuole Mercantini-Ferraris (avvio lavori nel 2015), per il progetto di asfaltatura di via Delle Caserme e via Aereoporto (lavori nel 2015). Completata anche la progettazione e affidato l'appalto dei lavori per gli "orti sociali". Riguardo al Patrimonio comunale Astolfi ha focalizzato sulle alienazioni andate a buon fine, fonte di finanziamento dei lavori pubblici - ed in particolare sulle vendite degli immobili nelle vie Barcaglione, IV Novembre e in vicolo del Pesco e della Fornace - e sulla delibera di Giunta per il parere favorevole all'acquisizione a titolo non oneroso dell'ex Polveriera collegata alle novità legate al Federalismo Demaniale.

Poi ha illustrato i risultati del settore Ambiente. "Primo ottimo risultato è il costante aumento della percentuale della frazione differenziata che rispetto al risultato ottenuto nel 2013, nei primi mesi del 2014 ha fatto un balzo del sei per cento e si è assestato al 52,5 per cento senza incidere nei costi di gestione, e quindi senza costi per la cittadinanza - spiega l’assessore -. Ciò è stato possibile infatti andando ad implementare l'attività di comunicazione/informazione sulla differenziata (con manifesti, incontri con la cittadinanza, iniziative come svuota cantine e centro di raccolta mobile). Motivo per il quale si insisterà su un ulteriore implementamento della comunicazione. Parallelamente, per ridurre anche il conferimento in discarica, favoriamo il riuso e nell'ottica del perfezionamento del servizio abbiamo spostato il Centro per il riuso in una zona più centrale, ampliandone le ore settimanali di apertura e dotandolo di un pc per l'archiviazione e di una bilancia per la pesa dei materiali". Un "bilancio estremamente positivo" anche per l'assessore alla cultura, turismo e commercio Stefania Signorini rispetto alle manifestazioni consolidate che alle nuove iniziative e soprattutto per due progetti che saranno realizzati nel 2015. "Creare appuntamenti ricorrenti che identificano momenti precisi per la città - illustra la Signorini - ha fatto registrare un trend in crescita con grandissima affluenza nelle varie iniziative, dalle feste a parco Kennedy a quella della patrona, sempre con l'intento di rilanciare anche il parco, all'Iniziativa revival anni Sessanta e Settanta, così come per Falconara in Fiera, con la nuova edizione, e tutti gli eventi di Falconara Estate Cultura, fino agli ultimissimi eventi che continuano a confermare l'andamento più che positivo. E mi riferisco a Sapori d'autunno e al Christmast & Snow, lo spettacolo di neve e musica in sincronia che è la cornice di una serie di altri eventi che vedono protagonisti le scuole, le associazioni ed i commercianti nell'animazione natalizia della città. Restando in tema di commercio è in dirittura d'arrivo il nuovo regolamento per le insegne luminose e sempre per il 2015 saranno realizzati anche i progetti 'Terminal Teatro, all'aeroporto e un Caffè letterario in biblioteca". Il vicesindaco Clemente Rossi ha ribadito la diminuzione dei reati in città come illustrato anche dal Sottosegretario Bocci nel corso della visita a Falconara e ricordato la richiesta per il mantenimento della Polfer alla stazione ferroviaria.

"Sempre nell'ottica di un incremento della sicurezza in città abbiamo inoltrato anche la richiesta per l'impiego dell'esercito è come elemento aggiuntivo anche l'introduzione degli osservatori volontari - spiega Rossi - . Tra le novità del 2015 anche l'installazione di un impianto semaforico di allarme in caso di allagamento per il sottopasso di Villanova (via Flaminia), l'affidamento alla Società SIS Srl della gestione dei parcheggi a pagamento, che porterà ad una diminuzione di 20 centesimi per la tariffa oraria e un incremento degli stalli bianchi. Sono state ultimate le operazioni per affidare i lavori di implementazione del sistema di sorveglianza in centro e a Castelferretti e recentemente abbiamo inviato per posta a tutti i cittadini un vademecum di buone pratiche, da osservare per essere più sicuri, per un ausilio ulteriore alla cittadinanza".

Il vicesindaco ha proseguito illustrando il lungo elenco delle attività svolte dalla Polizia Municipale. Su tutti i 8973 accertamenti per infrazioni del Codice della Strada per circa 400 mila euro di sanzioni, i 300 verbali per violazioni alle norme di raccolta e smaltimento dei rifiuti per altri 100 mila euro circa, i 576 sopralluoghi vari e i 243 rapporti a seguito di incidenti stradali.

"Prosegue inoltre la promozione ed educazione all'attività sportiva - ha concluso Rossi come assessore allo sport -. Continuiamo a favorire l'ingresso delle nuove discipline, l'ultimo esempio la scherma attività inaugurata anche con una visita della campionessa Elisa Di Francisca. Un percorso che ci ha portato a contare 40 società sportive falconarese con oltre 2000 iscritti praticanti”.

Successivamente ha preso la parola l’assessore al bilancio Raimondo Mondaini “Tutto quello che è stato elencato oggi, si è potuto fare perché abbiamo gestito bene le risorse del Comune e ritengo necessario ringraziare il personale che ha reso possibile questi obiettivi – ha esordito Mondaini -. L'impostazione attuale viene aggravata dalla Finanziaria 2015 che elimina i trasferimenti del Governo e quindi le risorse comunali deriveranno esclusivamente dalla tassazione. I Comuni non hanno più capacità di distribuire ricchezza sul territorio e sono relegati a soggetti che assorbono risorse. Anche per questo continuiamo a svolgere una importante attività di accertamento e riscossione e approfitto per invitare tutti i cittadini a rivolgersi agli uffici qualora ci fosse difficoltà a non rispettare scadenze e obblighi. Anche per evitare di obbligarci ad attivare iniziative di riscossione. L'obiettivo 2015 è quello di evitare di aumentare le tariffe ed approvare bilancio di previsione entro la metà di marzo. Ciò è necessario perché approvare il bilancio di previsione ci da la possibilità di attivare le opere di investimento. Sempre nel 2015 infine incasseremo le somme derivanti dalla vendita delle quote Conerobus pari a 520 mila euro”

. In tema di informatizzazione Mondaini ha ricordato il sito dedicato all'amministrazione trasparente, realizzato consentendo ad ogni ufficio di intervenire autonomamente. Nel frattempo proseguono i lavori per il restyling del sito web istituzionale e sono già stati svolti gli incontri di formazione per consentire al personale di aggiornare autonomamente i contenuti sul nuovo sito che sarà on-line nel 2015. Da gennaio infine verrà sostituito il sistema di protocollo informatico con un servizio più agile e completo. Successivamente saranno avviate le attività per la messa in opera del nuovo sistema informatico del SUAP: più facile per l'interfaccia con l'utente.

A 360 gradi anche l’attività svolta dai Servizi Sociali come illustrato dall’assessore Fabio Marcatili. “in questo particolare momento di crisi siamo impegnati su più fronti – spiega l’assessore -. Dallo scorso gennaio, in collaborazione con la Caritas, provvediamo a contributi alimentari per 100 persone tramite la Prefettura. Lavoriamo per far fronte all’emergenze abitative attraverso interventi diretti con contributi sugli affitti o il reperimento di nuovi appartamenti, il bando per il contributo sugli affitti a canone concordato, quello per l’assegnazione degli alloggi di emergenza (3 assegnati ed il quarto sarà assegnato nei primissimi mesi del 2015), l’assegnazione di 28 alloggi ERAP in base alla graduatoria, e siamo in attesa della consegna dei 16 alloggi ERAP di Castelferretti. Abbiamo attivato un bando per inserimenti lavorativi presso le aziende di Falconara. Nel contempo abbiamo anche potenziato i Servizi del Sollievo per la salute mentale e ampliato il progetto ‘Home Care’ per assistenza e servizi a cento anziani”.

Ha chiuso l’incontro il sindaco Brandoni nelle vesti dell’assessore all’urbanistica. Ha illustrato l’Atto di indirizzo della Giunta tramite Variante al PRG per il riconoscimento del centro storico e quello per il recupero del castello di Castelferretti e delle piazze esterne. Ha ricordato la sottoscrizione del protocollo d’intesa per la costruzione del Piano di Sviluppo dell’Area Metropolitana Medio – Adriatica.

"Per la ex Montedison mi muoverò sempre di pari passo col sindaco di Montemarciano nonché presidente della provincia" ha annunciato Brandoni prima di ricordare l’approvazione del progetto definitivo delle casse di espansione da realizzarsi tra i Comuni di Ancona - Falconara – Camerata con un accordo di programma e le due adozioni della variante Piazzetta Falconara Alta che è in attesa dell’approvazione definitiva. Sul tema della mobilità il Sindaco ha sottolineato le risorse introitate a fondo perduto per circa 75.000 euro, riguardanti il ripristino del percorso ciclabile sponda sinistra, e la creazione di un’area di sosta di fronte al ponte pedonale inaugurato nello scorso mandato dalla Giunta Brandoni, e per la copertura finanziaria per la creazione di un parcheggio scambiatore al quartiere stadio di supporto alla stazione di Falconara-Stadio tramite fondi AERCA. In merito all’avviso pubblico per le zone di Falconara Alta e Villa Guastuglia la Giunta valuterà il permanere dell’interesse pubblico. I taccuino per la primavera 2015 infine la consegna dei 16 alloggi ERAP a Castelferretti con l’inaugurazione dell’annessa piazza e del centro multimediale ex Cinema Enal.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2014 alle 17:14 sul giornale del 30 dicembre 2014 - 2512 letture