contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: Aerdorica, la Giunta interroga a 360 gradi

3' di lettura
1697

enzo giancarli

Presentata in Consiglio regionale una Interrogazione rivolta al Presidente della Giunta per conoscere lo stato dell’aeroporto marchigiano al 31 dicembre. Sottoscritta dai Capi Gruppo consiliari, tra i firmatari il Presidente della Commissione Trasporti, Enzo Giancarli e il Segretario Pd Francesco Comi.

“Aerdorica risanata” ma il Consiglio regionale non rinuncia alla sua azione d’indirizzo, controllo e monitoraggio e intende conoscere nel dettaglio la situazione dell’aeroscalo marchigiano. Una realtà, quella dell’aeroporto, fondamentale per il territorio regionale sia sul piano logistico, che su quello imprenditoriale e turistico che ha portato i Presidenti dei Gruppi consiliari Pd, Udc, Verdi, Federazione della Sinistra a presentare una interrogazione che vede tra i firmatari anche il Presidente della Commissione regionale Trasporti, Enzo Giancarli e il Consigliere e segretario regionale Pd, Francesco Comi.

Sono dodici gli interrogativi, di cui si chiede risposta scritta, rivolti a Spacca e che individuano a 360 gradi l’intera attività della società al 31 dicembre. In concreto si chiede di conoscere: lo stato di attuazione del contratto di rete stipulato tra Interporto Marche s.p.a. e l' Aerdorica s.p.a. relativo alle prospettive di crescita delle due principali infrastrutture logistiche della regione Marche, che rappresentano, insieme al Porto di Ancona, l' unica Piattaforma logistica dell'Italia centrale ; lo stato di attuazione del piano industriale presentato nell'anno in corso dall'attuale Consiglio di Amministrazione, indispensabile per garantire allo scalo dorico effettive prospettive di crescita e, quindi, un aumento dei ricavi prodotti dal numero dei voli; se ed in quale misura la strategia operata dall'attuale management diretta al consolidamento finanziario dell'Aerdorica s.p.a. stia effettivamente portando ad una progressiva riduzione dell'esposizione debitoria della società; se il piano di pagamento dei debitori sia attualmente rispettato; la situazione attuale del bilancio di esercizio in corso e il contenuto della relazione finanziaria predisposta dai revisori dei conti, se già presentata; se, nell'anno 2014, si è registrato un aumento del traffico aereo relativo sia ai passeggeri sia all'attività CARGO, al netto dei voli charter; se, nell'ambito della politica di razionalizzazione dei costi operata nell'anno in corso, la Società Aerdorica s.p.a. ha provveduto ad effettuare stabilizzazioni del personale precario e ad affidare nuovi incarichi dirigenziali; se, dopo la risoluzione dei contratti relativi a dirigenti e quadri legati alla precedente gestione Morriale e dopo l’accordo siglato nella primavera scorsa con le maestranze che ha previsto la riduzione dei salari e degli stipendi di tutto il personale, vi sono state nuove assunzioni di personale o si sia fatto ricorso ad altre forme di disponibilità di lavoro; se il nuovo CDA ha presentato un nuovo organigramma aziendale e se questo è stato concordato con le OO.SS. o se vi è stato un rifiuto da parte delle stesse; ove avesse presentato un nuovo organigramma, se lo stesso è rispettoso del piano industriale presentato o se preveda nuovi posti in pianta organica, nuove assunzioni e/o il ricorso ad incarichi di consulenza esterna; se dal momento dell’insediamento dell’attuale nuova dirigenza si sia fatto ricorso ad incarichi di consulenza e se sì, per quali materie, con quali risultati e con quali costi a carico dell’azienda; quali sono le prospettive in merito alla modifica dell'attuale compagine societaria e la sussistenza di nuovi investitori o di soggetti (privati, società, enti pubblici e/o privati) che hanno manifestato interesse e quale sia lo stato e il corso delle relative trattative; quanti incarichi esterni e consulenze sono stati affidati durante il 2014 e per quale costo complessivo.



enzo giancarli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2014 alle 12:13 sul giornale del 31 dicembre 2014 - 1697 letture