contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: al via venerdì il ciclo di incontri sulla sicurezza tra istituzioni e cittadini

2' di lettura
1244

Partono venerdì, 27 febbraio, con l’incontro in programma alle 17 al Circolo CRAL di Palombina Vecchia, gli appuntamenti di “Stop alle truffe”.

L’Amministrazione comunale in stretta collaborazione con le forze di polizia ha organizzato un ciclo di tre incontri con i cittadini per prevenire, e qualora si concretizzino, segnalare a chi di dovere eventuali truffe, raggiri e comportamenti sospetti. Tali incontri erano stati inseriti come disponibilità dei rappresentanti delle forze dell’ordine a collaborare per i più utili colloqui con il cittadino e per fornire le giuste informazioni nell’ultima riunione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza riunitosi in Prefettura e al quale hanno partecipato oltre al Prefetto vicario Paolo De Biagi, i vertici delle forze di polizia che operano sul territorio provinciale e il vicesindaco con delega alla sicurezza Clemente Rossi, accompagnato dal Comandante della Polizia Locale Stefano Martelli. Tali appuntamenti sono ritenuti utili infatti non solo per informare e sensibilizzare la popolazione sulle buone pratiche da osservare per limitare al massimo i rischi legati a questi temi ma anche e soprattutto per riavvicinare i cittadini alle istituzioni preposte alla tutela dell’ordine pubblico.

Nel corso delle riunioni si affronteranno temi della vita quotidiana ponendo l’accento anche sull’importanza del senso civico che spesso concorre al mantenimento di adeguati livelli di sicurezza. A volte infatti una telefonata fatta al momento giusto agli organi preposti è sufficiente a dare aiuto ai malcapitati. Gli incontri proseguiranno nel mese di marzo: venerdì 6 marzo, alle 17.00, al Centro Il Ritrovo in via Della Repubblica e giovedì 12 marzo, alle 21, alla nuova sala dell’oratorio della parrocchia di Sant’Andrea a Castelferretti.

In allegato il manifesto degli incontri





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2015 alle 00:10 sul giornale del 27 febbraio 2015 - 1244 letture