contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Si aggirava sospetto nei pressi dell'Ospedale di Torrette. Fermato ed arrestato un pluripregiudicato

1' di lettura
2156

polizia

Si aggirava sospetto nei pressi dell'Ospedale di Torrette. Fermato ed arrestato un pericoloso pluripregiudicato. Alle spalle infatti vari precedenti penali in tutto lo stivale. Ora per lui si aprono le porte di Montacuto.

Continuano incessanti i controlli del territorio da parte delle Volanti in tutto il capoluogo, dispiegando a scacchiera le pattuglie automontate e appiedate della Questura di Ancona. Nel corso dell'attività gli Agenti, diretti dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini, hanno rintracciato giovedì sera intorno alle 21.00, ed arrestato, un pericoloso pluripregiudicato di origini napoletane che si aggirava con fare sospetto nei pressi dell'ospedale Regionale di Torrette.

L'uomo, sessantunenne, una volta fermato dagli Agenti veniva accompagnato in Questura e fotosegnalato. Da qui la scoperta del suo "curriculum" giudiziario, una miriade di precedenti penali dal 1976 in poi tra arresti, fermi, carcerazioni e condanne in tutt'Italia. Da Napoli, Rimini, Teramo, Bolzano, Roma, Ferrara, Pescara...queste solo alcune delle città dove era stato arrestato o denunciato, per furti, rapine, estorsioni, reati contro la persona, associazioni a delinquere e non solo. Su di lui, inoltre, pendeva un ordine di carcerazione recentemente emesso dal Tribunale di Pescara che gli revocava l'obbligo di dimora che l'uomo non aveva mai rispettato. Per lui nulla da fare si aprono le porte del Carcere di Montacuto.



polizia

Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2015 alle 11:39 sul giornale del 28 febbraio 2015 - 2156 letture