contatore accessi free

Ondata di furti: 'La tua Ancona' incontra il prefetto Cannizzaro

La Tua Ancona 1' di lettura Ancona 01/03/2015 - Venerdì mattina il Gruppo Consiliare "La Tua Ancona" ha reso visita al Prefetto Cannizzaro. Nel cordiale incontro i Consiglieri Italo D'Angelo, Bona Finocchi e Angelo Gramazio hanno espresso all'Autorità di P.S. il loro apprezzamento per il servizio svolto dalle Forze dell'Ordine e la preoccupazione per l'ondata di furti che si sta abbattendo sulla città e sulle frazioni del Capoluogo, fenomeno caratterizzato anche da atti vandalici.

Il Consigliere D'Angelo, forte della esperienza maturata da Questore della Provincia di Pesaro e Urbino, ha rappresentato la necessità della urgente applicazione anche per Ancona della circolare ministeriale del 2007,applicata ormai da anni in tutte le città d'Italia ,che delega alla polizia municipale gli interventi per l'infortunistica stradale, anche di notte. 'E indubbio che la nostra Città e la nostra Regione stiano vivendo un vero e proprio assalto da parte di bande organizzate, provenienti da altre Regioni, che compiono veri e propri raid sul territorio marchigiano. Fenomeni che minano anche la percezione di sicurezza in tanti cittadini. La recente depenalizzazione dei reati rende più difficile il lavoro svolto con professionalità e sacrificio dalle Forze dell'Ordine.

La Polizia Municipale, pur non essendo delegata alla prevenzione ,compito primario della P.S e dell'Arma dei Carabinieri, svolgendo a pieno il proprio ruolo amministrativo, sgrava le Forze dell'Ordine dal doversi occupare di compiti non propri. Il Signor Prefetto, di provata esperienza in zone di camorra e ndrangheta, si è dichiarato disponibile ad affrontare le tematiche prospettate ed offrire soluzioni innovative e soprattutto a modulare un nuovo schema di sicurezza in cui il cittadino si debba sentire partecipe del problema di cui rimangono comunque attori principali le Forze di Polizia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2015 alle 20:21 sul giornale del 02 marzo 2015 - 1162 letture

In questo articolo si parla di politica, italo d'angelo, la tua ancona, bona finocchi, Gramazio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/af7g





logoEV
logoEV