contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Eusebi: "Sognando un tête-à-tête con la Sindachessa"

2' di lettura
1319

paolo eusebi
Oh intendiamoci, uno di quelli mensili con i cittadini di Ancona. Pochi minuti di linea diretta ma intensi. Tutti tosti, tutti da non perdersi.

Tali e tante sono le domande, i consigli e gli argomenti da approfondire che più d’uno ha già chiesto a gran voce alla sindachessa di concedersi maggiormente ai propri sudditi. Sudditi che a dire il vero hanno soprattutto colto l’occasione per trasformare il faccia a faccia in una sorta di “Chi l’ha visto” in salsa dorica. In primis è stato chiesto dove, Gizzi a parte, fosse finita la Regina dell’Adriatico dopo la cura Pd di questi ultimi anni. Molti hanno chiesto notizie dei propri familiari scomparsi nelle buche-caverne delle tante strade che aspettano l’asfalto come Noè aspettava la pioggia. Molti altri hanno chiesto conto dei propri familiari murati vivi dall’assessore Foresi dentro le ex scuole Antognini alla Cittadella. Altri ancora stanno attendendo notizie dei purtroppo non pochi lavoratori desaparecidos del Cantiere navale e dei cantieri minori e di quelli di un commercio sempre più negletto e tartassato.

Per non parlare delle vecchie e nuove povertà che non sanno più a che santo votarsi. Ma un Chi l’ha visto super è stato quello relativo alla aziende partecipate ed ai loro dipendenti. Ieri c’erano, oggi ci sono e non ci sono, domani chissà. Forse, novelli schiavi dei nuovi contratti di lavoro a diritti calanti, questi verranno simpaticamente invitati a trasferirsi in Toscana o in Emilia o direttamente in Cina. Ma come da contratto, la sindachessa Mancinelli, versione Sciarrelli, ha rassicurato tutti, Ancona ritroverà la sua identità pressoché scomparsa e così ritroverà i suoi figli migliori e le sue aziende. Come primo tête-à-tête non c’è male davvero, se son rose fioriranno.



paolo eusebi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2015 alle 16:43 sul giornale del 28 marzo 2015 - 1319 letture