contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: la Stamura supera Fermignano dopo una grande rimonta (65­-60)

3' di lettura
865

basket generico
I biancoverdi di Marsigliani allungano a sei la serie di vittorie dopo un match sofferto che sembrava compromesso. Mercoledì prossimo turno infrasettimanale in casa della capolista Fossombrone.

Ancora un successo sofferto per la Globo Stamura in un match che dopo soltanto una quindicina di minuti sembrava non fosse in grado di regalare altre emozioni in virtù del trend che era andato assumendo. Infatti fino alla prima metà del secondo parziale sembrava un altro match di cui la Globo Stamura aveva in pugno le redini e potesse controllare in scioltezza mettendo in cassaforte altri due punti. Il punteggio era sul 27 a 13 dopo una tripla di Canali ed un libero di Alessandroni e tutto lasciava presagire una serata dall'esito scontato. Ma i biancoverdi a quel punto si trovano davanti due ostacoli imprevedibili: la volontà di reazione degli ospiti con un improvviso cambio di passo ed il blocco psicologico dopo un calo di tensione agonistica che produceva un break di 0­18 che ribaltava completamente la partita portando i feltreschi al sorpasso sul 27 a 31, punteggio sul quale si andava all'intervallo di metà gara.

Si poteva presumere che dagli spogliatoi uscisse una Stamura con le idee più chiare che sapesse riprendere il discorso bruscamente interrotto. Niente da fare, è ancora buio pesto e i biancoblu ospiti ne approfittano andando via di slancio con le conclusioni dalla distanza di Roberti e di Vichi nella zona pitturata. Massimo vantaggio del Fermignano sul 32 a 50 a circa metà del terzo parziale e partita che sembrava chiusa anche perché da parte stamurina non arrivava nessun segnale che potesse far pensare ad un'inversione di tendenza. Ed invece da lì comincia un'altra partita, finisce il black out e si riaccende la luce in casa biancoverde con tre triple consecutive di Bini, Giachi e Mosca. E poi ancora Alessandroni e di nuovo Mosca per un recupero che ha del prodigioso e che riporta il match in sostanziale equilibrio. Da 32 a 50 si arriva fino al 47­52 del 30° minuto, frutto di una ritrovata grande difesa e precisione dalla lunga distanza.

All'inizio dell'ultimo parziale Fermignano prova un nuovo allungo portandosi sul +9 ma arriva la pronta replica di Alessandroni che mette due triple e poi c'è il jump­shot di Mosca per il ­1 quando mancano 4 minuti alla sirena finale. Dopo un canestro degli ospiti sul filo dei 24 secondi, in poco più di un minuto la Stamura recupera due palloni e trova altre due triple da Alessandroni e Mosca arrivando sul 61­58. Un canestro di Giachi in entrata porta i padroni di casa sul +5, ma un antisportivo affibbiato allo stesso capitano biancoverde rischia di compromettere tutto. Roberti fa 2 su 2 ai liberi, ma il possesso aggiuntivo si spegne sul muro difensivo della Globo. E' il canto del cigno per Fermignano che non trova più la via del canestro mentre due viaggi in lunetta di Giachi fissano il risultato finale sul 65 a 60. Prosegue la striscia positiva della Stamura che consolida il proprio secondo posto alle spalle della capolista Fossombrone alla quale i biancoverdi renderanno visita a breve. Mercoledì 6 maggio c'è infatti lo scontro diretto che potrebbe determinare la classifica finale.



basket generico

Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2015 alle 15:54 sul giornale del 05 maggio 2015 - 865 letture