contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: a Fossombrone si inceppa la rincorsa della Stamura; biancoverdi battuti 76 a 61

2' di lettura
1028

basket generico
Prestazione sbiadita della formazione allenata da Marsigliani che fallisce l'aggancio alla capolista. Solo due giorni di riposo, si torna in campo sabato al PalaRossini contro il Bramante Pesaro.

Dopo sei turni positivi in questa seconda fase per la Globo Stamura arriva il primo stop ed è uno stop pesante perché ora la capolista Fossombrone è distante quattro lunghezze e mancano soltanto tre turni al termine. Per di più ora la seconda piazza, tuttora occupata dai biancoverdi anconetani, è insidiata da Fabriano (a pari punti) e Urbania, due punti sotto. La capolista Fossombrone, che temeva molto questo incontro con la Stamura che veniva da ben 11 vittorie complessive sugli ultimi dodici incontri fra prima e seconda fase, ha avuto il giusto approccio con il match ed ha condotto sempre in testa mettendo alla fine in cascina due punti importantissimi.

Dal canto suo, invece la formazione di Marsigliani è incappata in una serata no del collettivo che non ha saputo dare seguito alle buone prestazioni fornite nelle gare precedenti. Con le sole giocate dei singoli è difficile riuscire a prevalere quando si ha di fronte una formazione che sa proporsi contando su un grande affiatamento. In casa Stamura è infatti mancato il gioco arioso ed incisivo che portasse a conclusioni ben costruite e soprattutto è mancata la precisione nel tiro dalla distanza. Padroni di casa in testa fin dal primo parziale, chiuso sul 16 a 12, e punteggio sul 38­33 a metà gara. Anche nei restanti 20 minuti Fossombrone prosegue con la stessa determinazione e con ritmo costante ed aumenta progressivamente il proprio vantaggio sotto la spinta dei canestri di Perini e Donnini.

Da parte stamurina si rivelano insufficienti le incursioni di Bellesi, seppure con il cospicuo bottino di 21 punti, e qualche conclusione dalla distanza di Alessandroni. Al 30° il vantaggio casalingo arriva alla doppia cifra (54­43) e, scivolando tranquillo sul trend positivo, si fissa sul 76 a 61 alla sirena finale. Persa la grande occasione ora alla Globo Stamura resta l'obiettivo della difesa della seconda piazza cercando di vincere più partite possibile nei tre turni che restano ancora da giocare. Sabato prossimo sarà l'ultima volta al PalaRossini per Giachi e compagni, ospiti i pesaresi del Bramante, poi le trasferte a Fabriano e Urbania.



basket generico

Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2015 alle 01:11 sul giornale del 08 maggio 2015 - 1028 letture