contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Confindustria Ancona “pesa” a Roma: tre imprenditori in Consiglio generale e uno tra i Probiviri

1' di lettura
1198

Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Ancona
Cresce il peso di Confindustria Ancona nel sistema nazionale: ieri pomeriggio, durante l’Assemblea privata svoltasi a Roma, sono stati nominati in Consiglio Generale tre imprenditori della nostra provincia: Claudio Schiavoni, in qualità di Presidente di una delle associazioni che per dimensione ha diritto ad esprimere un proprio rappresentante, Diego Mingarelli, presidente del Comitato della Piccola Industria sia di Ancona che regionale e nominato dal Consiglio Centrale della Piccola e Paolo Merloni, Presidente di Ariston Thermo, eletto tra i 20 rappresentanti generali.

Il Consiglio Generale di Confindustria è il nuovo organo di indirizzo strategico e di controllo dell’Associazione di Viale dell’Astronomia: prende il posto della Giunta ed è l’unico organo direttivo previsto dalla riforma (oltre alla Giunta anche il Direttivo cessa definitivamente di esistere), riassumendo in sé le funzioni di proposta politica e condivisione operativa di Confindustria. E’ composto da 178 membri, rispetto ai 246 della precedente Giunta e si insedierà il prossimo 28 maggio, al termine dell'assemblea pubblica di Confindustria che eccezionalmente si terrà a Milano nei padiglioni dell’EXPO.

Contestualmente Gennaro Pieralisi, Presidente del Gruppo Pieralisi, Past President di Confindustria Ancona e già membro della Giunta nazionale, è stato nominato tra i 15 probiviri nazionali.



Claudio Schiavoni, Presidente di Confindustria Ancona

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2015 alle 15:37 sul giornale del 08 maggio 2015 - 1198 letture