contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Eusebi: "Pensionati marchigiani, con Renzi e il Pd la fregatura è dietro l’angolo"

2' di lettura
1148

paolo eusebi
Quando Renzi ed il Pd traccheggiano vuol dire che la possibile fregatura è dietro l’angolo. Eppure la sentenza della Consulta è chiara e inequivocabile.

Dopo il ladrocinio Monti-Fornero, dopo la reiterazione del ladrocinio da parte di Letta e di Renzi,il governo deve restituire il maltolto. Senza se e senza ma. Come del resto per decreto, prima delle europee, Renzi ha dato gli ormai famosi 80 euro a coloro che in busta paga avevano max 1500 euro, ora si dovrebbe fare altrettanto. I pensionati( che sempre di più aiutano figli e nipoti in questi tempi di crisi) sono stati depredati mentre una vera lotta all’evasione fiscale ed alla corruzione è di là da venire. Quei pensionati che nelle fasce più basse già sono alla fame. Loro sì sono stati e sono esclusi da qualsiasi intervento di sostegno nonostante le timide e mai mantenute promesse renziane.

Ora tutto il Pd sotto elezioni regionali si affretta a dire che la sentenza della Consulta verrà rispettata ma traccheggia. Si fanno i conti ( siamo arrivati a 16 miliardi ingiustamente sottratti a milioni di pensionati, a migliaia di pensionati marchigiani) ma sotto sotto si lavora per fregare coloro che hanno diritto a riavere i loro soldi. Io, come tutta Marche 2020, sto con i pensionati e con tutte le iniziative ( non ultima la class action) fossero necessarie. Ma sto sopratutto con tutti quei pensionati che vivono con meno di 500 euro di pensione.

Pensate che Ancona la scorso anno era addirittura la Ancona capitale delle pensioni minime. Il 15% degli anconetani viveva con 460 euro al mese. Un vero e proprio record negativo visto e considerato che nessuna città italiana ha un numero più alto di pensionati e un assegno così basso. Addirittura 200 euro/ mese in meno rispetto alla media nazionale. Una vera vergogna.



paolo eusebi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2015 alle 11:28 sul giornale del 12 maggio 2015 - 1148 letture